richieste dell'accusa per calciopoli

JUVENTUS: esclusione dal campionato di competenza e assegnazione di un campionato di categoria inferiore alla serie B. Alla Juve vanno anche assegnati 6 punti di penalizzazione nel campionato a cui verrà destinata, revocato lo scudetto 2004-05 e non assegnato lo scudetto dell’ultimo campionato.
LAZIO: retrocessione all’ultimo posto in classifica, quindi retrocessione in serie B, e penalizzazione di 15 punti.
FIORENTINA: retrocessione all’ultimo posto in classifica, quindi retrocessione in serie B, e penalizzazione di 15 punti.
MILAN: retrocessione all’ultimo posto in classifica, quindi retrocessione in serie B, e penalizzazione di 3 punti.

A 'sto punto chi ci troviamo in A:confused: ?

badaben badaben badaben queste son solo le richieste (e spero che vengano accolte in pieno, confido in ross…anche perchè se ci sarà mano leggere di conseguenza ci sarà anche una megarivolta popolare con tanto di marcia su romai).
in quel caso la classifica dello scorso anno “scalerebbe” di 4 posti, quindi le tre retrocesso dello scorso anno sarebbero salve, piu una ripescata dalla b.
ma sono solo ipotesi teoriche.

E’ la volta buona che noi interisti riusciremo a vincere lo scudetto!!! :smiley:

Da milanista sono completamente d’accordo. Spero vivamente che queste richieste vengano assecondate.

giustissime le richieste, finalmente, spero, almeno un po’ di pulizia seria…Cmq ci sono altri filoni importanti credo che siano invischiate squadre come Messina, Siena etc etc…Campionato da riscrivere, e forse ci ritroveremo in serie a squadre come il Pescara:D o il Rimini:D o vicenza:D , formazxioni di seconda se non di terza fascia della serie cadetta:D :smiley: :smiley:

Peccato solo che non ci sia più la Mitropa, un trofeo in più che noi milanisti ci fregiamo d’avere… :smiley:

Mi auguro anch’io che tali MASSICCE richieste vengano APPLICATE in pieno…ALFINE la severità,cazzo!!

E sarei estremamente felice per voi pur non essendo tifosa!

Se ci finissero in mezzo anche il messina e il parma mi ipserei 5 volte di seguito sotto il milite ignoto di Bazzano

Faccio notare che nel frattempo il SIGNOR Fabio Capello si è dimesso dal ruolo di allenatore della Juve:proprio vero che quando la nave affonda(o RISCHIA SERIAMENTE di affondare),i SORCI sono i primi a scappare…

Non c’è da sturpisi. indimenticabili le sue dichiarazioni di due anni e mezzo fa: “Io alla Juve? Mai!”

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/07_Luglio/05/pallonari.shtml

Secondo me si può cominciare a preparare i tarallucci, invece

Sul sito di Repubblica si possono sentire tre intercettazioni in “originale” e devo dire che fanno altro effetto piuttosto che leggere degli stralci

Sul sito gazzetta stamani c’è un presunto orientamento delle sentenze

Juventus in serie B con fortissima penalizzazione, retrocessione anche per Lazio e Fiorentina ma con un handicap inferiore (6-7 punti), Milan in A, privato però dell’Europa.

Sentenza prevista, pare, per stasera alle 20 in diretta TV

da footbalbetting.com

[i]Il diario di Renato La Monica - 14 Luglio

Nel Paese dove i garantisti di professione (pronti a difendere anche i mafiosi) diventano improvvisamente giustizialisti solo perchè sul banco degli imputati c’è la Juventus, può anche capitare che il calcio italiano, vissuto sempre nell’illegalità, abbia una fretta sconsiderata nel voler condannare ad ogni costo qualcuno. Il mostro da mettere alla sbarra si chiama Juventus. Società colpevole di vincere troppo e di portare ben 8 giocatori nella finale della World Cup. Il mostro da mettere alla sbarra si chiama Juventus: 14 milioni di tifosi e forse 30 milioni di antitifosi accecati dall’acredine. Molti dei quali affollano le redazioni dei giornali. Il mostro da mettere alla sbarra ha ormai perso i suoi punti di riferimento (Giovanni ed Umberto Agnelli) ed è diventata una creatura fragile e vulnerabile. Il momento è propizio per colpirla ed affossarla. Nel Governo c’è una fitta schiera di romanisti: Melandri e D’Alema in testa. Amnistia? Certo. Ma non nel calcio. Il mostro da mettere alla sbarra si chiama Luciano Moggi: un ex ferroviere un pò trafficone ma capace insieme a Giraudo di far quadrare i conti meglio di una casalinga al supermercato. Le colpe di Moggi? Di adeguarsi ad un sistema marcio e corrotto. Già prima che arrivasse lui. Moggi si era fatto molti nemici: aveva il difetto di vincere senza far spendere un euro alla società. Difetto insopportabile per chi rimaneva a bocca asciutta pur sperperando a destra e manca. Le intercettazioni a carico di Moggi sono state eseguite dallo stesso colonnello accusato di aver rubato l’agenda del giudice Borsellino nel giorno della strage di via D’Amelio. Questa cosa doveva consigliare prudenza ai giornali, che continuano a parlare di Moggipoli e dovrebbe essere considerata anche dalla Caf. Dovrebbe. L’impressione è che invece sia tutto già scritto: Juve in B con pesante penalizzazione e Milan, Lazio e Fiorentina, che hanno la fortuna di essere meno odiate dalla piazza, salvate in extremis dalla retrocessione. Ricordiamo che l’arbitro è Guido Rossi, amico fraterno di Moratti e Tronchetti Provera. Già nel Consiglio d’Amministrazione dell’Inter. Come se si giocasse una partita tra Juve e nerazzurri e il direttore di gara designato fosse Oriali. Che, ricordiamolo per i più distratti, ha patteggiato sei mesi per lo scandalo passaporti.[/i]

Se il Milan resta in A significa che il VECCHIO BALORDO COI CAPELLI TRAPIANTATI ha ancora troppo potere,PURTROPPO…

Zardoz, questa che hai detto è una cazzata, e ti spiego pure perchè: se il Milan resta in A è perchè Borrelli stesso, nelle indagini, ha separato nettamente le “colpe” del milan da quelle delle altre società, e quindi…

appunto…comunque le sentenze sono queste:

Juve: serie B con -30 punti
Milan: serie A con -15 punti
Fiorentina: serie B con -15 punti
Lazio: serie B con -7 punti

il milan non andrà nelle coppe perchè gli verranno tolti 40 punti dalla classifica dello scorso anno, si piazzerà quindi dietro l’empoli.
in champions: inter e roma piu palermo e chievo ai preliminari. in uefa livorno e empoli.