ROLF AKA The Last Mercenary (Mario Siciliano)

ROLF

Titolo originale
Produzione Italia
Anno 1983
Regia :: Mario Siciliano

Interpreti :: Ketty Nicols
:: Tony Marsina
:: Louis Walsor
:: Tony Raccosta

Genere Azione Bloody Body Of Child / Africa / Blood / Child Murder / Gore
http://wwwd.cinematografo.glauco.it/bancadati/consultazione/schedafilm.jsp?codice=15153&completa=si
IN onda su TELEQUATTRO (FRIULI VENEZIA GIULIA) sabato 10/03/2007 ALLE ORE 23:55

Dovrebbe essere l’ultimo film, dopo una nutrita parentesi nel genere hard, del produttore e regista Mario Siciliano.

Un buon esempio di rambo all’italiana, a metà tra il war movies e il western alla Django…a me è piaciuto molto.

Consigliatissimo, imho il migliore del suo genere, raggiunge dei livelli di incazzatura inaudita quando:

Quando lo rapiscono e gli prendono le impronte digitali con la merda
E soprattutto sul finale quando piscia sul carico di cocaina prima di gettarlo dall’ aereo.:smiley:

Ricordo ai lettori la presenza dalla rara vhs svizzera della cinelux(se non sbaglio l’ unica con audio italiano):

Visto.
Mi è piaciuto parecchio
è nello stesso stile di
“Scorticateli vivi” dello stesso
Siciliano,è il primo film dove vedo
Marsina fare una parte da “buono”.
Cmq bel filmone,ottime le scene

del pestaggio di Marsina che
si aggiusta poi la gamba slogata,sviene
e viene assalito dalle sanguisughe

e

della lotta nella foresta
sopratutto nell’inculata
al tizio con i tic nervosi :smiley:

mentre reputo da buttare

la scena dello stupro…
che cagata!

Visto stasera, veramente un gran film, a parte le musichette, naturalmente.:rolleyes:

Per la gioia di tutti i fan del mitico Rolf (SWAT in primis) segnalo che presto uscirà il blu ray.

Federico, ma sei poi andato a Nardò ad intervistare Tony Marsina?

No, troppo fuori mano. Abbiamo optato per un’accattivante (e spesso sorprendente) intervista all’immarcescibile Fabio Frizzi.

qualcuno può spiegare il perché del divieto ai 18 riportato nei flani di allora?

Accidenti, è un film violentissimo… Vabbè che oggi si è abituati a ben altro, ma all’epoca il divieto ci stava tutto. Peraltro il divieto ai 18 è durato solo 4 mesi, perché c’è stata subito una deubricazione ai 14 anni previo il taglio di due scene.

La versione italiana circola tra i collezionisti anche in una registrazione da AB Channel, ma con un master scurissimo e una stessa sequenza ripetuta due volte!

Per quale label?

Non l’hanno ancora annunciato. Non posso dirlo ancora:giorgiob:

a questo punto mi ci raccapezzo ancora meno. così italia taglia: la maggioranza esprime parere favorevole per la concessione del n.o. di proiezione con il divieto per i minori degli anni 18 per le numerose scene erotiche e di violenza particolarmente raccapriccianti

a dire il vero di particolarmente raccapricciante non ricordo un fico secco, così come non mi parvero numerose le scene erotiche (erotiche, poi… :-p:-p:-p!!), quindi temo proprio che il rip-tv visto anni fa fosse bello che sminuzzato…