Salvador Dalì

Giusto per curiosità, che mi dite del Dalì formato scrittore?

Dali’ scrittore? O_o

Così mi hanno detto. Io francamente sono del tutto ignaro su questa nuova versione del pittore dal baffo psichedelico

A me non risulta.
Oltre la pittura e il cinema.
Forse avrà scritto qualche trattato surrealista…bo…bo

Ne ho sentito vagamente parlare ma non saprei se ha scritto vere e proprie opere oppure solo pamphlet o manifesti.

()“Nel 1930 pubblica “La femme visible”, saggio dedicato a Gala, sua moglie dal 1929, modella e musa per tutta la vita. Questo libro segna un nuovo orientamento di Dalí, che inizia a coniugare un realismo quasi accademico con un delirio deformante, talvolta macabro.”()

un solo saggio?

Rammento che Dalì,in pieno regime franchista,aveva dato alle stampe un libro semi-autobiografico di cui non saprei dirvi il titolo che mandò su tutte le furie il vecchio amico Bunuel,in quanto si tiravano in ballo lui e altri artisti che avevano avuto rapporti col pittore e sui quali venivano rivelate indiscrezioni relative ai trascorsi politici.Indiscrezioni che avrebbero potuto rovinarli,ma a Dalì non sembrava fregare particolarmente.Fu lo stesso Bunuel a parlarne,non ricordo più se ne I miei sospiri estremi o qualche altra autobiografia.