Sans arme, ni haine, ni violence - The Easy Way (Jean-Paul Rouve, 2008)

Jean-Paul Rouve passa dietro la macchina da presa per interpretare il ruolo di Albert Spaggiari, paracadutista francese di origine italiane che realizzò (?) il colpo del secolo al caveau della Societe Generale di Nizza, nel 1976, portandosi via più di 100 milioni di Franchi dell’epoca durante il w-e della festa della Bastiglia. Arrestato una prima volta, riesce a fuggire saltando dalla finestra del tribunale e scompare, vivendo il resto della sua vita tra Paraguay e Italia, sempre evitando la cattura e vivendo alla grande. Il film è spumeggiante e ben realizzato, Rouve è anche il personaggio principale, validamente spalleggiato da Alice Taglioni e Gilles Lellouche. Ritmo e ironia, una bella commedia stile vintage per una serata senza impegno ma non stupida. Il titolo si riferisce alla scritta lasciata nel caveau (senza armi, né odio, né violenza).