Scegliete il vostro disegnatore preferito di Dylan Dog!

Scusate se non ho inseirito magari il vostro preferito, mi sono limitato a quelli più frequenti.

Personalmente il mio preferito è Freghieri ma anche Brindisi, Casertano, Cossu e Stano
Non amo particolarmente quei disegnatori che hanno quel tratto poco attento ai dettagli tipo Nicola Mari o Luigi Piccatto, non mi piace molto neanche quel chè di “oscuro” che c’è nei disegni di Corrado Roi, senza dubbio i suoi disegni sono de capolavori ma non riesco proprio a farmelo piacere.

Mari, senza dubbio (anche se per me con Bonelli il meglio l’ha dato su Nathan Never).
Se fosse prevista una preferenza multipla avrei dato il voto pure a Casertano.

Comunque mancano parecchi nomi importanti.

Accidenti siamo proprio distandi dai gusti!
Si può aumentare il numero delle scelte nel sondaggio?

Tra quelli del sondaggio quelli che mi piacciono di meno sono ovviamente i fetentissimi M&G e Freghieri.
Tra i grandi assenti segnalo Dall’Agnol, che per me è sempre più bravo.

Tra quelli proposti dal sondaggio direi sicuramente Casertano.
Mi piacciono comunque anche i disegni di Freghieri e Brindisi (anche se quest’ultimo l’ho apprezzato particolarmente con Tex).

Premetto che io avrei scelto Villa… ma, poi ho optato per Stano in quanto, oltre ad esser subentrato a lui come copertine (nell’albo “La Jena” se non erro… ero al liceo quindi son passati “un po” di anni!), subito non è che mi piacesse molto ma poi, ripensando e rileggendomi spesso il primo numero che giudico uno dei migliori… anche per quel suo tratto quasi " con sfumature a carboncino", mi ha conquistato! Mi piaccion pure a differenza di Giorgio, M&G mentre Roi non mi è mai piaciuto… ma ovviamente è questione di gusti personali, avendo tutti un loro stile particolare!!! :wink:

Votato Roi, il suo tratto “gotico” mi entusiasma da sempre. Pure Stano è notevole, ma dalla lista manca il migliore in assoluto: Claudio Castellini. Che infatti poi è andato negli States a fare il miglior Silver Surfer di sempre. .

Però Castellini (bravissimo) ha disegnato soltanto due albi, era più una guest star che un regular.
E per me era più bravo in altri contesti, su Dylan Dog (seppur molto bravo, intendiamoci) non rendeva al meglio.

Solo 2, sì, ma “La casa infestata” resta ancora un albo eccezionale, come storia e disegni. Avrebbe dovuto dedicarsi di più a DD…
P.S. Il suddetto albo lo realizzò a soli 22 anni! !

Roi tutta la vita. D’accordo con le lodi su Castellini, sia la casa infestata che Horror Paradise avevano tavole eccezionali.

ps. Dalla lista manca anche Gustavo Trigo, altro grande.

Trigo grande ma, secondo me, anche lui le cose migliori le ha fatte lontano da Dylan Dog (e comunque ne ha disegnati solo 3)

Oltre ai già citati Dall’Agnol e Trigo mancano nomi più o meno importanti Ambrosini, Tacconi, Coppola, Di Vincenzo, Riboldi, Ornigotti, Siniscalchi, Venturi, Saudelli, Bigliardo, Celoni, Soldi, Nizzoli, Alessandrini e sicuramente qualche altro che mi sfugge…

E poi guest star come Micheluzzi, Mandrafina…

Sì ma sputaci sopra: Jack lo squartatore, La bellezza del demonio e soprattutto Vivono fra noi che considero una delle migliori storie a fumetti sui vampiri mai pubblicate. Il suo tratto era inconfondibile, su DD come altrove.

Alessandrini quello di Martin Mystere? Che numeri ha disegnato? (ho smesso la collezione di DD anni fa e occasionalmente leggo qualche numero scaricato dalla rete).

Ricordo qualche numero di Tacconi anche se il suo stile non mi pareva si adattasse a DD, troppo “comico” per un fumetto horror (mi piaceva di piu’ con Lando o Un’uomo, Un’avventura hahahah)

Non ricordo il titolo ma era un albo recente della serie regolare. Un’orrenda storia di nazisti vampiri, disegnata con i piedi, tra l’altro.

eh, ora vanno i nazi zombie e i film di vampiri adolescenti… era prevedibile che anche DD seguisse il trend…

Dovrebbe essere “L’odio non muore mai”
http://www.sergiobonelli.it/scheda/10121/L-odio-non-muore-mai.html

si e’ quella. L’ho scaricato mo’ mo’ anche se non ho ancora letto la storia. Ho dato un’occhiata ai disegni per vedere come rendeva Dylan Dog: a me Alessandrini piace su Martin Mystere, ma anche se e’ bravo e’ assolutamente inadatto per DD.

Tacconi era molto adatto, ricordiamo che in ambito horror aveva illustrato diverse storie del porno-macabro Wallestein. Lama di rasoio era ben disegnato e la storia era un bell’omaggio a Le mogli di Stepford di Ira Levin. Pure Maledizione nera (omaggio kinghiano) era tosto.

Lancio una piccola provocazione: ma invece di dedicarsi per anni a Tex (la qual cosa gli ha sicuramente accorciato notevolmente la vita, o almeno ha dato un gran contributo ad accelerare la sua dipartita…), la buonanima del sommo Magnus non poteva - nello stesso arco di tempo- disegnare qualche buon albo di DD? Fra horror, splatter e qualche nudità, l’indagatore dell’incubo era un personaggio molto più nelle sue - eccelse - corde…

Eh, in effetti Magnus sarebbe stato figo. Non lo sapremo mai, purtroppo. :frowning: