Scusi, ma lei le paga le tasse? (1971, Mino Guerrini)

Mercoledì, 11/04 - 02:40, RaiUno

Durata: 92’
Regia: Mino Guerrini
Attori: Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Umberto D’Orsi, Karin Schubert, Enzo Andronico, Lino Banfi, Luca Sportelli
Anno: 1971

Un altro Franco & Ciccio mediocre, purtroppo. Nonostante la regìa di Guerrini (qui anche attore, nella parte del pazzo che si crede Napoleone) e la simpatia dei due, il film arranca alla grande. Le uniche risate le strappano Banfi e Umberto D’Orsi… peccato, perché il film ha una serie di idee che però all’atto pratico non funzionano mai.
Buono il dvd uscito nelle edicole.

Ciao, a me il film piace, certo l’ora e mezza si sente tutta, ma a mio avviso non si può parlare di un film palloso o del tutto mediocre. Il mio metro di giudizio non sono le “risate” anche perchè raramente capita (almeno nel mio caso) che un film mi faccia realmente ridere, i film con Franco e Ciccio li apprezzo senonaltro perchè mi rilassano, mi ricordano l’infanzia, la coppia mi è soprattutto simpatica, mi dà buonumore ed in più piacendomi le atmosfere anni 60’,70’, tramite questi film posso calarmi direttamente in quegli anni, poi ovvio, se capita anche qualche risata…benvenga.

Credo che Mino Guerrini avesse lo stesso “stile” di Osvaldo Civirani, se si toglie la prima parte quella a casa di Lino Banfi e qualche scena all’interno degli uffici in particolare alcune battute di Franchi (tipo quando nello schedario chiama alcuni nomi di attori o registi) il film tira avanti con molte lungaggini nel pieno stile Civirani (appunto) tipo le varie scenette sognate da Franco.