Secret In Their Eyes - Il Segreto dei suoi Occhi (Billy Ray, 2015)

Rifacimento dell’omonimo film argentino di Juan José Campanella (2009). Non ho visto l’originale e quindi non so metterelo a paragone, ma limitandomi al remake devo dire che il film non mi ha convinto troppo. Alcuni passaggi di sceneggiatura sono davvero ingenui, troppo tirati per i capelli (l’interrogatorio “della camicetta” della Kidman, in cui il suo personaggio cambia radicalmente ed improvvisamente, l’incontro dell’assassino al bar dei Dodgers, aver controllato migliaia e migliaia di foto al pc tutte le notti per 13 anni, proporre l’assassinio del sospettato in ascensore davanti al Procuratore Distrettuale, etc.)Il confronto tra le due star Kidman - Roberts va tutto a vantaggio della seconda, certamente favorita da un ruolo più profondo. Tuttavia la Kidman, algida e stronza come il personaggio richiede, non ha più espressioni, è solo quella con i capelli biondi. La Roberts, imbruttita e senza make up, è intensa. Buono il finale, probabilmente la cosa migliore del film.

Io invece a suo tempo ho visto il film argentino in sala, quindi rifuto a priori l’ennesimo superfluo remake yankee. Consiglio quindi caldamente anche a te di vedere il film originale, per scoprire così un’opera bella, riuscita e ben interpretata (specie da Ricardo Darin). E poi magari ci dici le tue impressioni…