Surveillance - Jennifer Chambers Lynch, 2008

http://www.imdb.com/title/tt0409345/
http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=48603

Non che la figlia di David Lynch sia una regista acclamata, il suo Boxing Helena (che comunque non ho visto) fu un mega flop di critica e pubblico. E a 15 anni dal suo esordio, la figlia di tanto padre torna con una thriller col botto, una storia di serial killer. Lo fa con un bel cast, da Bill Pullman a Julia Ormond a Michael Ironside. E tira fuori un film malatissimo, degno del padre, il quale pare abbia telefonato alla figlia dopo aver letto la sceneggiatura dicendole “you’re the sickest bitch I know!” e chiedendole di smorzare il finale, cosa che la regista ha per fortuna evitato di fare. Sorprendente e ben innaffiato di sangue. Assolutamente priceless la scena del bagno contenuta negli extra, piacera` sicuramente a Massimiliano.

Riciclo quanto scrissi anni fa:

Una piacevole sorpresa questo thriller diretto dalla figlia di David Lynch che torna dietro la macchina da presa dopo il disastro di Boxing Helena (che comunque non è così brutto come lo si dipinge, almeno secondo me).

È un thriller basato su flashback con una forte influenza dalla struttura di Rashomon (ogni personaggio racconta la sua verità) e si segue piacevolmente per tutta la sua durata fino al supertwist finale che, senza spoilerare nulla, è veramente malato (e gustoso). Più che un twist vero e proprio è un cambio radicale di registro e di direzione, inatteso (o forse no?) e spiazzante.
Nel cast ci sono Bill Pullman, Julia Ormond e Michael Ironside, tutti bravi (anche se Ironside sembra scazzatissimo) anche grazie ai bei dialoghi.

Insomma, se vi capita guardatelo, è un buon film.

Il dvd francese da me visionato ha un’ottima qualità audio/video e come extra una breve featurette (con scene backstage e momenti della conferenza stampa di Cannes), un finale alternativo (meglio quello vero, comunque), due scene tagliate (nulla di trascendentale) e il trailer.

Completamente d’accordo, il finale mi ha spiazzato completamente, con tutta l’esperienza di film simili non me l’aspettavo proprio. Ma la scena tagliata del bagno a mio avviso e spettacolare. E quanto e figa e bastarda Julia Ormond?