Terror train

IMDB

Ieri sera me lo son guardato e mi ha riportato alla mente il fatto che lo avevo già visto in passato ma non me lo ricordavo più.E’ un filmettino senza pretese ma come dice il buon Marciello nel thread di Demoni, “puzza” incredibilmente di anni '80 e la cosa mi acchiappa… a partire dalle pettinature dei giuovani.
Trattasi di un horror slasher in formato teen movie come piacciono a me, i nerds le bellezze (qui una Jamie Lee Curtis ancora in erba…che migliora come il vino buono…invecchiando, ed una Sandee Currie da mas-sturbo ma che in futuro non farà molto nel mondo del cinema…secondo imdb si fermerà negli anni '80) il belloccio e via dicendo.
La storia è abbastanza banalotta le situazioni piuttosto inverosimili e gli effetti visivi ( a parte quelli di Copperfield…che qui sembra Silvester Stallone agli esordi ma dopo un soggiorno in Africa!!) piuttosto scarsi, anzi scarsissimi (Demoni a confronto è da oscar), comunque ci si diverticchia io una visione la consiglierei.
La versione vista da me non è il dvd Mosaico, contiene alcune sequenze (pochi secondi) con il parlato originale quindi presumo che sia la versione completa, come diceva MrSteed giorni fa il dvd Mosaico parrebbe cut ma se lo fosse perchè mancante di queste scene sarebbero pochissimi secondi (una manciata) che non apportano niente di significativo, forse da registrare solo un paio di tette (le uniche che si vedono per tutto il film) che si vedono per una frazione di secondo.

me lo ricordo come un film divertente, lo vidi un casino di anni fa in tv e sono contento di aver trovato il dvd mosaico a 2 lire per rivedermelo a breve
sul forum di nocturno ho letto pareri contrastanti a proposito dell’integralità, boh

Assieme a Non entrate in quella casa è uno di quegli slasher anni 80 che pur non brillando per inventiva ti rimangono impressi, diventando dei cult a prescindere. Da antologia in particolare due sequenze: il flash-back necrofilo che spiega la genesi dell’omicida e la zoccolona che rabbrividisce di piacere al tocco di una mano gelida, ignorando che appartiene ad un cadavere (mozzata di netto, per la precisione).

Visto qualche tempo fa su Raisat, il master era orripilante (qualità vhs niente di più) e mi chiedevo se percaso fosse tagliato. Qualcuno ha notizie in merito?

Riguardo al film: classico slasher ammericano che non aggiungerebbe nulla se non la “grande” idea di ambietarlo su un treno. Pochi effetti indimenticabili, molto trash e un po’ di tensione. Per me prende la sufficienza e sicuramente consigliato agli sfegatati dello slasher.

Non credo che il master TV fosse tagliato; non avendo visto la versione passata su RAI Sat non posso pronunciarmi, ma come slasher in sè era piuttosto blando (l’unica scena “forte” a mio avviso era il sopracitato flash-back all’obitorio) tant’è vero che in Italia uscì nelle sale col solo divieto ai minori di 14 anni.

Premetto che ho solo aggiunto l’IMDB e la locandina perchè ho visto che non c’erano ( intanto mi esercito ! ) e non per altro ma , il mio vero scopo era quello di parlare del dvd di questo film che m’è sempre piaciuto ( io la prima volta lo vidi in tv su Italia1 , un martedi’ del 1986 o 1987 , durante il ciclo " Martedi’ ventuno e trenta " , che forse qualcuno ricorderà…anche perchè era trasmesso dopo gli episodi de " I ragazzi della 3 C "…io ero in prima liceo , per cui , tutto quadrava !!! ) , comunque aneddoti personali a parte , io ho sostituito prima la vhs che c’era in edicola allegata ad uno speciale su David Copperfield , il celebre mago che compare pure nella pellicola , inutile che essendo l’edizione da noleggio fuori catalogo da molti anni , mi pare si trattasse di una edizione " Golden Video " con custodia in cartone ed a scatola ( mamma mia…preistoria !!! ) , poi , sempre in edicola acquistai l’edizione della mosaico…molto modesta , per non dire di peggio , comunque , per farla breve poi usci’ quella della " Stormovie " che , devo dire è una buona edizione , presenta l’audio in italiano sia 2.0 che 5.1 e poi anche inglese in 2.0 , i sottotitoli in italiano…il formato video è 1.85:1 / 16:9 ( Widescreen ) , ha menù interattivi e selezione scene , la censura è quella del 1984 e tra gli extra contiene il trailer originale e le filmografie di J.L.Curtis , Ben Johnson e Roger Spottiswoode…in copertina riporta la locandina originale che è quella che vedete nell’immagine che ho postato e che era pure quella della vhs a nolo della " Golden video " ( mentre nella mosaico ne erano uscite due diverse ma sempre con lo stesso soggetto in copertina , un treno che avanzava , la prima edizione era sul verde mentre la seconda era sul rosso se non erro ! ) e la scritta " edizione rimasterizzata " , ma , francamente non so se sono stati fatti dei tagli…a me parrebbe di no , anche se non ho visto l’edizione su RAISAT e quella di Italia1 del 1986 o 1987 , francamente non la ricordo e , per concludere riporto la durata indicata sulla fascetta che è di 91 min. mentre ad esempio su " Wikipedia " mette 97 min. !!! :confused:

//youtu.be/qnOw-Uvs6w0

Per la MILIONESIMA volta: 97’ a 24 fotogrammi al secondo. In PAL, 25 f al sec, sono circa 93’. Se il dvd Stormovie ha questa durata (le fascette TROPPE volte sono notoriamente inaffidabili!), è integro. Chiaro lu cuncetto?

Ora si…io comunque è la prima volta che leggo questa cosa , è proprio vero che ogni giorno si impara qualche cosa , a parte gli scherzi , grazie Zardoz…non lo sapevo veramente ed ho riesumato questo vecchio film ed i post allegati solo per fornire spiegazioni piu’ precise a chi volesse eventualmente acquistarlo !!! :slight_smile:

Te l’ho detto: a parte Nolan, non son mica un fanatico integralista…

A me questo film invece è sempre piaciuto molto. Per carità, nulla di originale, rispetta tutti i cliché imposti dal genere, ma ha dalla sua una bella fotografia, un’ambientazione ferroviaria piuttosto claustrofobica (amplificata da scenari paesaggistici invernali, innevati e rigorosamente notturni), un cast dignitoso, ed una costruzione della tensione sapiente da parte dell’esordiente Spottiswoode.

Non ci sono grandissimi colpi di scena, l’identità del killer è ovvia da subito e c’è pure qualche incongruenza qua e là, ma a mio parere Terror Train regala momenti di inquietudine autentica, o perlomeno ha fotogrammi che, nella loro semplicità, risultano belli, potenti e iconici (una sequenza su tutte, l’inseguimento del potenziale killer ai danni della Curtis, in un corridoio del vagone meravigliosamente in penombra…minaccia che poi invece si rivela essere il ferroviere con l’ascia).

vm 14 che comunque fu ottenuto sono in commissione d’appello perchè inizialmente era stato giudicato vm 18.

Grazie della precisazione, Johnny. Concordo con chi rivaluta questo film: rivisto a distanza di anni risulta tutt’altro che malvagio, la sopracitata scena dello scherzo col cadavere è veramente tosta e in generale il film è ben costruito e funzionale sul versante suspense. Magari qualche dettaglio gore in più non avrebbe guastato ma nel complesso non delude gli amanti del genere.

In Italia questo film uscì nei cinema solo nel 1984 (la data del visto di censura sul retro del dvd risale a quell’anno), ovvero 4 anni dopo quella americana ma ben 3 rispetto a molti paesi europei. Qualcuno sa il motivo di tale ritardo?

Tempo fa vidi su YT una puntata di quel programma che passava in RAI ni pare in seconda o terza serata con i trailer dei film a rullo e una sigletta caratteristica di musica elettronica (non ricordo il nome!) e mi pare le immagini di montagne russe, del 1984 appunto, e c’era il trailer italiano di Terror Train! Restai sorpreso di vederlo in mezzo a film di quell’anno poi capii…

No, no: uscì nel 1982, lo ricordo benissimo quando a Napoli in prima visione passava col divieto ai 14.


Però su Wiki indica pure il 1984… boh, strano. Io son sicuro che fosse l’82, lo stesso periodo in cui sui giornali reclamizzavano Classe 1984 e Interceptor 2. Johnnyb, che mi dici? Era l’84 e mi sbaglio io?

Guarda il visto censura sul dvd Stormovie indica chiaramente 1984. L’ho visto l’altro giorno coi miei occhi, ora è in Severinoteca altrove e non posso ricontrollare.

Ho ritrovato il video di cui parlavo che contiene “Appuntamento al cinema” del Maggio 1984 (secondo quanto chi ha postato il clip), il trailer di Terror Train viene dopo Silkwood e Les Comperes - Noi Siamo Tuo Padre (entrambi datati 1983 originariamente)

https://www.youtube.com/watch?v=C6I5xgkZnQM&feature=youtu.be

io ho il documento ministeriale nulla osta concesso il 12 gennaio 1984 vm 14 dopo che inizialmente era stato vietato ai 18


appuntamento al cinema: musica di Jarre e scene da La città delle donne

Oddio, i visti censura riportati dalle fascette dei DVD in alcuni casi son farlocchi eh. Però se Johnny ha il visto censura originale ci credo, evidentemente ricordavo male io.

Visto su prime “Train” che ho letto dovrebbe essere una sua specie di remake. Mò mi osno incuriosito pure a questo