The Descent (Neil Marshall, 2005)

http://www.imdb.it/title/tt0435625/

Visto ieri sera all’ultimo spettacolo,e in condizioni disumane(erano rimasti 9 posti,e tutti in prima fila :mad: );ma ne valeva la pena.Davvero tosto,un Hills Have Eyes tutto al femminile,le atmosfere ricordano un po’ i romanzi blood & gore di Richard Laymon.Claustrofobico e violento al punto giusto,personaggi ben caratterizzati e cattiveria di fondo che è una boccata di aria pura in confronto alle puttanate politically correct che sempre più spesso i blockbusters dell’orrore tentano di farci digerire.Straconsigliato,finora l’horror più bello che abbia visto quest’anno(ma attendo con libidine Wolf Creek,di cui ho sentito dire un gran bene).

Fidati, The descent è più bello! :wink:

Visto stasera, niente di che, il prologo del film è verament inutile, ma lo svolgimento è gradevole, bei momenti di tensione, scene splatterose e un ottima azione non troppo sopra le righe a differenza delle varie matrixate diffuse in sti ultimi tempi.
Consigliato ma non troppo.

Io non l’ho trovato inutile,il prologo:serve a farci capire quali rapporti esistano fra le protagoniste,e il perchè della tensione fra le due interpreti principali.Caratterizzazione psicologica imho assai accurata,il che di questi tempi è una rarità nei film dell’orrore.

A me è piaciuto abbastanza…

ci sarebbe stata bene una piccola premessa su chi cazzo erano quei merdosi omini delle caverne, tipo 5 minuti e magari sulla precedente spedizione(v. vecchio chiodo arrugginito)…

[SPOILER] Non ho ancora capito x che cazzo la tipa che guida la spedizione dice x i primi 20 min…“La sicurezza innanzitutto” e poi lascia il libro in auto e le porta tutte o quasi in bocca alla morte…che poi non è che sono andate a destra anzichè a sinistra ad un incrocio di Roma, dove comunque se sbagli tranquillo ti tiri insieme comunque…no, 2 mila miglia sotto terra!!!

Scene splatter allucinanti, bella quella della tibia…

Ho avuto un accenno di Erezione nel combattimento della cinese e della ex mammina 2 contro tutti, le dita negli occhi fino in fondo hanno caricato anche me…[/SPOILER]

Nel complesso un film ben riuscito con costi di produzione secondo me limitati…

Il libro lo lascia in macchina perchè parlava delle grotte nelle quali dovevano andare prima che Juno li portasse in un complesso di grotte ancora sconosciuto.

Recuperato ieri sera in ritardo. E’ un po che non vedevo un horror che mi appassionasse a tal punto e che mi completasse. L’ambientazione nella caverna, la fotografia buia all’estremo, la regia claustrofobica, con la mdp nei buchi e anfratti più impensati, il montaggio convulso e serrato aiutano e facilitano molto il regista a girare un film credibile. Del resto un horror solido, senza troppi fronzoli, nel quale l unico accenno d’amore è comunque risolto in modo cattivo e spietato. L’uso limitato dei soliti espedienti per fare paura, in favore della già citata atmosfera claustrofobica è lodevole.

A differenza di ciò che pensa bmw io ho gradito la comparsa dei mostri dal nulla, senza una spiegazione: prima di tutto in questo modo lo spettatore e le stesse protagoniste scoprono il comportamento degli abitanti delle caverne poco a poco, dando vita a qualche bel ‘siparietto’. Inoltre un mostro del genere, così oltre l immaginario umano non ha bisogno di anticipazioni, è da prendere così com’è. E’ un mostro delle caverne, che me ne faccio di una presentazione e di un backround?!

Consigliato a tutti.

Veramente claustrofobico, ma niente di fantascientifico nè!
Comunque sia questo che wolf creek godibilissimi.

Questo è un po più costruito di WC, che segue le orme dei vecchi slasher senza aggiungere altro…

Nessuno parla del cast completamente femminile?!

Poche balle. The descent è il miglior horror degli ultimi anni. asciutto, violento, cattivissimo. Rivisto ieri dopo una prima, necessaria visione al cinema.
Tra l’altro il dvd della Eagle ha una traccia DTS che spacca il culo ai passeri. Sprofondato sul divano pensavo seriamente che si fosse rotto un tubo dell’acqua al piano di sopra e che mi si stesse allagando la casa :slight_smile:
A proposito, ma sono io l’unico fesso che ha comprato l’edizione a 1 disco solo (che neanche sapevo esistesse) pagandola come se fosse quella a 2?? :mad:

Il cast femminile secondo me è una paraculata, però concordo sul fatto che sia più complesso di wc.
Anche seSte creature del cazzo sottoterra mica si spiegano tanto bene
Ma almeno è sicuramente un po più originale di wc.
Anche se come ripetoLa scena della testa sullo stecco è da antologia!!!1


…non si spiegano proprio, mi fanno troppo incazzare sto genere di cose.

Magari il buon Neil deciderà un giorno di realizzare un bello spin-off sui nostri amichetti…

A me, come già detto nei post precedenti, il fatto che queste creature non si spiegano non dispiace affatto come cosa. Sono mostri delle caverne, non mi interessa chi siano, come sono nati o cosa fanno. Sono li e ti mangiano. La spiegazione sarebbe superflua. Ma sono opinioni.

Eccheccazzo!
Non basta avere un’idea e piazzarla li senza un cazzo di spiegazione o motivazione dai…
Giusto Swat!

Una specie di versione ruffiano-horror dei ‘Goonies’: Scambia i mocciosi con un poker di sciacquette e addiziona il sanguinaccio. Hai capito l’ideona.

Film ‘de paura’ da mangiatori di Cipsters, registicamente anonimo, stipato di clichés alla ‘Indiana Jones’ ad allungare la zuppa all’ora e mezza, due palle… L’epilogo poi, oltre ad essere pretenzioso e non significarmi un cazzo ha l’effetto retroattivo di guastare anche il pre-finale, interessante almeno sul piano visivo.

Attrici insignificanti nella recitazione e manco tanto bone (sciacquette, per l’ appunto) al presunto centro della terra come appena uscite da un salone di bellezza (speleologia a mani nude col French… Ma per favore).
Effetti speciali men che mediocri (a partire dalla caverna di polistirolo e la CGI da pivello del 3dstudio).

Non so come sia piaciuto ai fans.

Il doppiaggio di quella coi capelli corti riccioli, quella un pò più cicciottella che poi si spacca la tibia, poi, è qualcosa di schifosamente orrendo, disturbante e maldestro. Non potevano scegliere voce peggiore…

(Stavo concludendo tra me e me, grazie a quanto ha Ricordato Milanoodia di aver visto un film con tutte eroine/protagoniste donne, cosa che dai tempi di Cinthia Rothrock mi nausea e mi schifa…(non ho nemmeno visto le charlies angels con la mia cameron diaz:( :frowning: )che sia di buon auspicio per farmi finalmente vedere i 2 kill bill ???):confused:

[QUOTE=Bmw2002]Il doppiaggio di quella coi capelli corti riccioli, quella un pò più cicciottella che poi si spacca la tibia, poi, è qualcosa di schifosamente orrendo, disturbante e maldestro. Non potevano scegliere voce peggiore…

E’ una che ho sentito in un sacco di cartoni animati… Topo Gigio con la laringite in pratica…

Ma ad3sso parlar3 di fans mi par3 3cc3ssivo…
Comunque il film si guarda.

D’accordissimo. Grande film. Solitamente i film con molte scene “buie” non mi piacciono ma DESCENT ma tenuto davvero col fiato sospeso dall’inizio alla fine.

Tra l’altro il dvd della Eagle ha una traccia DTS che spacca il culo ai passeri.

Poveri passeri! :smiley: