The Negotiator - Il negoziatore (F. Gary Gray, 1998)

Superfluo film di fine anni 90, un decente prodotto da botteghino che rispetta tutti i crismi più beceri di Hollywood. La trama

bravo poliziotto che viene incastrato da cattivi poliziotti corrotti e decide di contrattaccare e ovviamente ce la fara alla fine perche il capo dei poliziotti corrotti (ed anche il suo capo) sarà così stupido da rivelare la sua colpevolezza non sapendo che il bravo poliziotto ha un walkie talkie aperto cosi` che tutti possano sentire al sua confessione

è più che telefonata, oltre che alquanto inverosimile. Fortuna che Kevin Spacey e Samuel Jackson (+ Paul Giamatti) sono bravi attori e offrono prove più che convincenti, alla fine la baracca la salvano loro e qualche ripresa efficace e carina. Per carità, in giro c’è molto peggio, ma trame del genere sono offese all’intelligenza umana.

Priceless quando il bravo ma evidentemente stupido poliziotto Jackson si deve far spiegare da Giamatti come si fa una truffa ad un’assicurazione auto: ovviamente la spiegazione non è per lui ma per l’intelligenza subumana dell’average american che va a vedersi sti film. Mah…

Tu lo avrai visto per sbaglio dopo 16 ore di volo e non c’era altro da fare ovviamente :smiley:

Ma non è del 1998 ? :confused::confused:

No, l’ho visto fresco e riposato in casa.

Ma non è del 1998 ? :confused::confused:

Refuso mio, correggo, grazie.

Bel film. Visto in sala a suo tempo. Con piena soddisfazione. Hollywood non fa quasi più, opere del genere. Che mirano soprattutto allo spettatore adulto, e un minimo pensante. Poi ci sono Jackson e Spacey. Mica un paio di teste di ca**o imbarazzanti. Giusto per ricordare, cosa vuol dire recitare, eh… :ok_hand::smirk::sunglasses::cocktail: