The Terminal Man - L'Uomo terminale (MIke Hodges, 1974)

http://www.imdb.com/title/tt0072267/

Recuperato grazie alla Sinister questo interessante film di fantascienza che da anni desideravo vedere (più o meno dai tempi dell’università, quando avevo letto il romanzo ispiratore di Michael Crichton). Non sono rimasto deluso, è davvero bello e abbastanza fedele al testo letterario (con la differenza che nella versione cinematografica si dà molto più spazio alla caratterizzazione della cavia umana, davvero ben interpretata da George Segal). Qualcuno ha parlato di lentezza narrativa, ma anche il romanzo si prendeva i suoi tempi e posso dire che come thriller fantascientifico non risulta noioso né datato, visto l’argomento a mio avviso abbastanza attuale. Alcuni ci hanno vsito accostamenti con Arancia meccanica che onestamente mi sfuggono, a parte l’idea del condizionamento mentale come cura contro l’aggressività si tratta proprio di storie diverse. Buono il master.

Corradino, concordo con il tuo giudizio, anche se onestamente la prima parte è forse un po’ noiosa…

Ottimo il doppiaggio italiano CVD, con Donald Moffat doppiato dal grandissimo Gianni Bonagura e Jill Clayburgh da Livia Giampalmo. Il nostro amico Zardoz ci dirà invece chi sono i doppiatori di George Segal e di Richard Dysart.

Anche il romanzo nella prima parte era lento, però credo ci potesse stare… era introspettivo, poi nella sf anni 70 certe lungaggini erano comuni. L’ho visto in Inglese coi subs, sicuramente lo rivedrò in Italiano anche se pavento già la traccia audio usata da Sinister… :frowning: