Transformers La Vendetta Del Caduto [M.Bay]

TRANSFORMERS LA VENDETTA DEL CADUTO

Regia:Michael Bay

Cast
Shia LaBeouf
Megan Fox
Josh Duhamel
Tyrese Gibson
John Turturro
Ramon Rodriguez

Le macchine tornano a combattere per il destino della Terra in un evocativo secondo capitolo che promette la piu’ classica delle vendette. Sono ormai passati due anni da quando il giovane Sam Witwicky ha salvato l’intero universo dall’apocalittica battaglia fra due razze rivali di robot alieni. Malgrado le sue gesta eroiche, Sam e’ un ragazzo con tutti i problemi e le ansie dei suoi coetanei. Osa si trova ad affrontare la non facile decisione di partire per frequentare il college, e di doversi quindi separare per la prima volta dalla sua ragazza Mikaela, dai suoi genitori e dal suo nuovo, fidato amico robot Bumblebee. Sam vuole una normale vita universitaria, ma per poterlo fare, dovrebbe ignorare il suo destino. Nonostante il ragazzo abbia cercato di lasciarsi alle spalle il conflitto di Mission City e di tornare alla sua routine, la battaglia fra Autobots e Decepticons ha causato molti cambiamenti. Proprio quando Sam ha da poco fatto il suo ingresso nella sua nuova scuola, familiarizzando con un nuovo compagno di stanza un po’ invadente di nome Leo e una ragazza vivace e molto carina di nome Alice, improvvisamente viene colto da visioni che gli attraversano il cervello come lampi. Preoccupato di soffrire della stessa malattia che ha colpito suo nonno, Sam non rivela a nessuno il suo problema, fino a quando non puo’ piu’ fare a meno di ignorare i messaggi e i simboli che si fanno strada nella sua mente. Sam e’ di nuovo coinvolto nel braccio di ferro fra Autobots e Decepticons, in cui e’ ancora una volta in gioco il destino dell’universo, e non sa di essere l’unico a possedere la chiave dell’esito di questa battaglia. Grazie all’aiuto dei suoi amici, dei suoi colleghi della NEST e dei suoi genitori, imparera’ ad accettare il diritto di nascita dei Witwicky, senza piu’ cercare di sottrarsi alla missione della sua famiglia.

Visto che stasera me lo vado a vedere,approfitto per aprire il thread sulla nuova “fatica” di Michael Bay.Il primo mi è piaciuto molto e spero che in questo nuovo capitolo si spinga un po di piu sul pedale dell’azione e credo che non rimarrò deluso. Se qualcuno l’ha già visto ci faccia sapere il suo onorevole parere.:wink:

Se il primo0 ti è piaciuto allora vai sul sicuro…questo è moooooooooooolllllllllllllllllltooooooooooooooooo megliooooooo…

Non sono un fan sfegatato del film giocattolo, ma qui mi tolgo il cappello davanti a Michael Bay…
E poi c’è megan!:oops:

resto in attesa dei vs. commenti. il primo mi era piaciuto ma l’avrei preferito leggermente più “serio”…la Fox spacca…

meno fico del primo, per me, comunque divertente, due ore e mezza che volano…come StarScream…:slight_smile:

Allora,sono rientrato adesso dalla visione di questo film e ne sono rimaso mooooollllltttttoooooo soddisfatto.Robot perennemente (o quasi) in scena,momenti divertenti (su tutti la mamma fatta di Shia Laboeuf),tanta azione,momenti a la Indiana Jones per 2 ore e mezza di film che filano via lisce come l’olio.Nel suo genere,un capolavoro.

Tralasciando Megan Fox che da sola giustifica appieno la visione di suddetta pellicola, va tenuto in mente il target a cui si rivolge: i ragazzi.
Posto questo è un film leggero che non fa pesare la lunga durata, scorre bene e diverte pure con qualche gag/cazzata. Se visto con amici.
Se visto in coppia credo che porrà fine a molti legami.

Si,è un film per ragazzi e difatti mi sono “stupito” del fatto che si faccia un uso esagerato,considerando il target del film,di parolacce e addirittura gag a sfondo sessuale il mega robot con 2 palle tante,la fichetta del collegio che diventa un robot dalla lingua pericolosa che non mi sarei mai aspettato.Non che mi sia dispiaciuto eh,tutt’altro.

i ragazzi dicono una marea di parolacce e si fanno una marea di pugnette pensando alla figa. Che c’è di strano?

Niente,ma nei film per ragazzi si trattengono molto sotto quei punti di vista,ma come ho scritto prima mi ha fatto piacere che questo film abbia esagerato un po.Anche perchè i tempi cambiano e bisogna starci al passo :smiley:

io ho fatto fatica ad arrivare in fondo. ci sono troppi, troppi combattimenti, lunghi e tutti uguali, ero a un passo così dall’addormentarmi.
troppe minchiate, troppe. ho decisamente preferito il primo film.
una minchiata su tutte è il fatto che petra e le piramidi sembrano una di fianco all’altra… ma è un film… ok, ma cazzo se io in un film, anche se ci sono dei cazzo di robot, metto la tour eiffel di fianco al colosseo, non mi infamereste?

megan fox merita buona parte della spesa per il biglietto.

avevo letto che non c’era per niente ironia e invece c’è (per fortuna) ed è la cosa che non manda il film nel baratro.

cosa t’aspettavi, che due bande di robot nemici si sfidassero a colpi di congiuntivi azzeccati?

Ah e comunque il robot umarell vince su tutti

oooooooo ma scusa,Transformers con la regia di Michael Bay con la durata di 2 ore e mezza,non ti era venuto il sospetto che ci sarebbero stai molti combattimenti?? :smiley:

Visto con i mei due più grandi in mezzo a dei bamboccioni ipervitaminizzati dalla Barilla, che sgranocchiavano tonnellate di Chipster.
Il film secondo me vale giusto per un target di 12-13 anni.
E si capisce quindi come, avendo oggi i 35enni un cervello da 12-13enni, sia balzato subito in testa alle classifiche.
Per carità, un film della madonna con miliardi di dollari spesi in effetti speciali ecc…però che cazzo, degli alieni cosi babbioni che non riescono mai e dico mai a sterminare un popolo di merde.
La Megan Fox è talmente finta da risultare quasi finta, pose da troione da night club, ma insomma, dai un minimo di contegno.
Invece continua a piacermi Shia, che secondo me diventerà un bravo attore, solo che per ora è un pò fermo nel chichè del ragazzino fighetto e pettinato.
Voto…7 dai, dato da uno che ha dodici anni pur avendone 40.

troppi nel senso di troppi non nel senso che mi aspettavo intellettualismi.
2 ore e mezza sono eccessive e non c’è un minimo di suspance per cui la noia aveva preso il sopravvento. ho preferito il primo, c’era la curiosità iniziale di vedere come sarebbero stati i robot, c’era una storia decente.

Condivido in pieno,il film dovrebbe essere usato a mo’ di cura Ludovico nei confronti di chi afferma che il cinema di Ford è noioso.Il paradigma del nulla,come il resto della filmografia di Bay, del cinema contemporaneo.

Transformers:
IMHO il film vive dello scontro interno tra la visione amblin di Spielberg (il ragazzino e la sua macchina, la famiglia che protegge) e quella gradassa, propagandistica ed esagerata di Michael Bay (l’esercito, le automobili sportive, la ragazza super bella). Gli effetti della ILM sono straordinari, nel realizzare robot ultrarealistici batte la WETA. Mi è piaciuto.

Transformers: Revenge of the fallen
IMHO la magia amblin non c’è più, il film è totalmente in mano a Michael Bay. Più volgare, più esagerato nelle esplosioni, più frenetico (ma la narrazione è sempre solida, IMHO), arrogante (i robot spaccano mezzo mondo, senza rispetto per i monumenti più antichi) e spot per l’Esercito.

Transformers: Dark of the Moon
Per me l’episodio migliore dal punto di vista Bay. Esagerato in tutto, supera gli altri episodi, con finale catastrofico. La storia è risibile. FX della ILM impeccabili e iperrealisti. Un bombardamento visivo che uccide il cervello.

Transformers: Age of Extinction (2014) e Transformers: The Last Knight (2017):
Brutti questi due episodi, girati senza verve da Bay, IMHO col pilota automatico.