Transformers : The Movie (2007)

Riecco le major di hollywood che appoggiano un acquoso cleveland steamer sul petto delle nostre memorie d’infanzia! In men che non si riesca a dire “Bieca operazione commerciale” ecco il prossimo film live-action di Michael Bay in uscita nel 2007, il cui teaser si trova a http://www.transformersmovie.com .

Bello come cerchino di inserirlo in un contesto di cospirazionismo (capirete il perché dal trailer) ma francamente tutto ciò mi lascia con un grande “boh” scolpito in testa.

Però ci sono John Voight (il quale già si coprì di ridicolo nel film di tomb raider) e John Turturro.

E Turturro chi cazzo fa? il rapinatore Italo/Americano che ruba Convoy?

Accidenti, dopo un paio d’anni che ne sento parlare sotto forma di quasi leggenda metropolitana (come Rambo IV diretto da John Woo di cui poi non se ne è saputo piu niente) ecco che spunta questo film… Prodotto dalla Dreamworks , quindi avra degli effetti speciali della stramadonna, ma strigni strigni sarà na kakata… Uno di quei film che ti puoi vedere solo al cinema perchè altrimenti renderebbe meno di zero…Che dite seite piu speranzosi di me???

Uscito oggi:
http://movies.yahoo.com/feature/transformers.html
cliccate su “Exclusive trailer” nel formato che più vi aggrada. Se possibile visionate quelli ad alta definizione, che sono uno spettacolo di nitidezza e definizione.

Ma che dire sul contenuto di tale trailer?
Beh, dopo mesi di foto, disegni, trailerini con scene “di sfuggita”, e tante promesse che dicevano tutto e il contrario di tutto, finalmente sono arrivate le sequenze vere, quelle che mostrano di che pasta sia fatto il film, almeno a livello estetico… E cacchio, ancora ho la pelle d’oca:

Le trasformazioni dei robot (che in un certo senso costituiscono 2/3 della pellicola) non potevano essere più belle (caz, c’è pure il rumore che si sentiva nei cartoni animati!!), Le scene d’azione sono incredibili, la “scala” della produzione colossale.

Sarà anche diretto da Michael Bay (che comunque, a parte l’indifendibile Pearl Harbor, ha realizzatto una sfilza di miei personalissimi “guilty pleasure”) ma per me questo è il film dell’anno.

Sto contando i giorni, come un bambino che aspetta il compleanno per ricevere il suo pacco regalo… con dentro un Transformer, ovviamente. :wink:

Cresce a dismisura la voglia di vederlo… quanti ricordi nella serie cartoons preferita della mia infanzia speriamo sfornino un bel prodotto visto che ormai con gli effetti speciali riescono a fare l’impossibile altri due mesi di attesa!:badger:

Da noi esce il 28/6,una settimana prima(!)rispetto agli States.

visto ieri insieme a lucifer!
direi che è piuttosto divertente, ironico, talvolta persino citazionista, confezionato alla perfezione (l’unica pecca è che a volte non si capisce un cazzo quando ci sono azioni molto veloci e si vedono solo delle scie indistinte). la parte più bella è quella centrale e sinceramente da Michael Bay mi aspettavo di meno. O è migliorato lui (prima di ironia non c’era nemmeno l’ombra) o, come sospetta il Mereghetti sul Corriere di oggi, Spielberg ci messo non uno ma due zampini… cosa molto probabile.
Niente affatto male però, i robot sono stupefacenti davvero.

Oggi un mio collega me ne ha parlato come di un film divertentissimo, ha riso molto, specialmente nella scena del bambino che porta i transformer a casa e loro scappano dal padre che li cerca con la torcia:confused: Ma non penso che andrò a vederlo.
Mai stato un gran appassionato di film di supereroi/personaggi dei cartoni/fumetti (a parte punisher)

ti dirò che invece merita la visione ed è decisamente diverso da tutti gli altri film tratti da fumetti, cartoni, ecc… il sapore generale del film è più vicino a “terminator 2” che ai fantastici 4 o all’uomo ragno.
è più vicino ad un tipo di cinema per ragazzi anni 80.
per i ragazzetti sicuramente diventerà di culto. per quanto riguarda questo tipo di cinema ci sono cagate ben peggiori (vedi l’ultimo spider-man).

Che roba ragazzi. Due ore e venti di tutto e niente. Come abbiano fatto ad infilare così tante cose in un film non mi sarà mai chiaro: teenmovie, mostroni, guerra, commedia, tecnologia, nerz, fighe, esplosioni, inseguimenti e chi più ne ha più ne metta. Mega produzione che soffre di tutti e più difetti del caso, con trama confusa e fine a se stessa, personaggi piatti, dialoghi ridicoli, etc, ma che botta. Il film è divertentissimo, gli effetti speciali e le trasformazioni da paura. Adrenalina e sorriso sulle labbra perennemente. Se devo vedere un blockbuster voglio che sia sempre così. Se bisogna esagerare che si esageri senza paura.

Un bel giocattolone che strappa risate e sicuramente appagabile sotto il piano visivo anche se concordo con Global,spesso e volentieri durante le battaglie non si capisce niente.Certo che sti film comunque son tutti uguali:il nerds sfigato , la gnocca che sta col tipo bello e tutto muscoli e poi si innamora del primo e via andare.

A me non è piaciuto per niente: personalmente l’ho trovato due ore e mezza di fan service per bambini non del tutto cresciuti, ma per me questo mio giudizio è dovuto al fatto che il peter pan dentro di me è recentemente morto di cirrosi.

Le esplosioni e le battaglie erano così noiose che se non fosse stato per il volume eccessivamente alto mi sarei addormentato. Mi è venuto quasi da piangere quando un trentenne la fila davanti a me, quando il camion ha detto “My name is Optimus Prime” ha alzato le braccia urlando e facendo il segno delle corna da metallaro. All’uscita ho l’controllato, oltre all’aspetto lombrosiano aveva una tshirt con il logo degli autobots.

Il mio vicino di sedia, invece, dall’emozione è andato al cesso due volte durante il film, per il resto del tempo era lì, come lobotomizzato, che osservava a bocca semiaperta.

E allora vi chiederete, “che caspita ci sei andato a fare a vedere quel film?” Semplice, è il karma che mi punisce per aver fatto cose che non avrei dovuto.

Ma poi Megatron non diventava una pistola? Io speravo che il film risolvesse il mio dubbio eterno su come faceva megatron, grande come gli altri, a diventare arma da fuoco e farsi impugnare (da starscream? non ricordo).

Ribadisco il mio grosso “Bah” e salvo solo, a parte Turturro che va salvato a prescindere, l’hackeressa con un attizzantissimo accento british (ma l’attrice, rachael taylor, è australiana. Oppure più probabilmente confondo i due accenti), veramente gnocca. Peccato per il piercing al naso che è una cosa che mi manda in bestia.

concordo in pieno, lo rivisto da poco in BD e devo dire che l’ho gradito (l’audio originale aiuta in questo caso…) ancor più della prima volta, davvero tutto e niente!!! ma godibilissimo!!

Transformers:
IMHO il film vive dello scontro interno tra la visione amblin di Spielberg (il ragazzino e la sua macchina, la famiglia che protegge) e quella gradassa, propagandistica ed esagerata di Michael Bay (l’esercito, le automobili sportive, la ragazza super bella). Gli effetti della ILM sono straordinari, nel realizzare robot ultrarealistici batte la WETA. Mi è piaciuto.

Transformers: Revenge of the fallen
IMHO la magia amblin non c’è più, il film è totalmente in mano a Michael Bay. Più volgare, più esagerato nelle esplosioni, più frenetico (ma la narrazione è sempre solida, IMHO), arrogante (i robot spaccano mezzo mondo, senza rispetto per i monumenti più antichi) e spot per l’Esercito.

Transformers: Dark of the Moon
Per me l’episodio migliore dal punto di vista Bay. Esagerato in tutto, supera gli altri episodi, con finale catastrofico. La storia è risibile. FX della ILM impeccabili e iperrealisti. Un bombardamento visivo che uccide il cervello.

Transformers: Age of Extinction (2014) e Transformers: The Last Knight (2017):
Brutti questi due episodi, girati senza verve da Bay, IMHO col pilota automatico.