Tras el cristal

E’ uscito in DVD da qualche parte?

USA per la Cult Epics.
Gran film peraltro.

Quoto.
Disturbante come pochi.

Celo. Swat, ti serve?

Celo. Swat, ti serve?[/quote]

acquisto acquisto… :wink: 8)
grazie lo stesso :slight_smile:

Celo. Swat, ti serve?[/quote]

acquisto acquisto… :wink: 8)
grazie lo stesso :)[/quote]

Io l’ho preso qui, se vuoi te ne ordino un altro.

http://www.deepdiscountdvd.com/dvd.cfm?itemID=RYK000199

Mi associo ai soddisfatti possessori del DVD Cult Epics, di ottima fattura. Il film è un capolavoro senza mezzi termini, e se ti piacerà, SWAT, non perdere neppure El Mar (si trova il DVD UK) e 99.9 (DVD USA ma qualità così così - però è l’unico sottotitolato).

Però adesso generale lei si dovrebbe mettere in ginocchio sui ceci oppure cambiare titolo al topic: Tras el Cristal è il nome del film, non Tras el Crystal (che pettola pignolina che sono, mannaggia)

Cmq no, non mi è piaciuto, ebbi modo di visionarlo alla locanda almayer.
Troppo lento, troppo psicologico e troppo uranista.
Cioè, mi è piaciuto ma non era come lo aspettavo, un film che ho atteso tanto e nel frattempo ci ho messo sopra troppe aspettative.
A tratti inarrivabile, basti pensare alla violenza inaudita della morte dei vari bambini catturati dall’ infermierino, belle le atomosfere cupe a colore predominante blu, e bravi gli attori, ma ripeto, non era il film che mi aspettavo.

Volevo chiedere se qualcuno aveva preso il blu ray del film e ne approfitto per incollare quello che ho scritto altrove tempo fa:

Da molti considerato come uno dei film più disturbanti di sempre, TRAS EL CRISTAL effettivamente non abusa della sua reputazione.
Non è però soltanto un film shock per soddisfare appetiti perversi, è un’opera splendida, diretta con un rigore davvero ineccepibile da un regista tanto grande quanto sottovalutato: lo spagnolo Agustí Villaronga.
Non è da tutti riuscire a raccontare una storia così morbosa mantenendo un simile pudore.
Il film parla di nazismo, pedofilia, tortura, malattia, omosessualità, violenza sui bambini, follia e non si ferma di fronte a nulla. È sgradevole, disturbante, malsano, sconvolgente, eppure allo stesso tempo è poetico, ricco di pietas ed è una grande lezione di cinema.
Recuperatelo, non ve ne pentirete.
Occhio però… È un film davvero forte, potrebbe fare male…

Dopo averlo visto in vhs con copie di millesima generazione ho finalmente visto il dvd americano della Cult Epics.
Va detto che non è un grande dvd, il master utilizzato per il transfer non era in buonissime condizioni e il dvd non è neanche in anamorfico. Per quanto il film sia quasi tutto blu e grigio per quello che riguarda la fotografia (per una precisa scelta dell’autore, anche se in 3 scene fondamentali c’è un uso intelligentissimo del rosso) il master è troppo scuro e non ha una grande definizione. Poco male comunque, il film si guarda bene lo stesso (sono io che forse sono troppo esigente).
Il dvd contiene anche una breve intervista a Villaronga (10 minuti) che, nonostante sia stata realizzata in maniera cialtronesca per quello che riguarda l’aspetto tecnico, è comunque molto interessante.

Agli interessati consiglio anche EL MAR, sempre di Villaronga, forse persino più bello di questo film.

Io mi riferivo al vecchio dvd Cult Epics (che ora presumo sia fuori catalogo), adesso ne è uscita una nuova versione anche in blu ray e volevo sapere se qualcuno l’aveva presa.