Troppo forte

Anno 1986
Durata 110
Origine ITALIA
Colore C
Genere COMMEDIA
Specifiche tecniche PANORAMICA A COLORI
Distribuzione TITANUS (1986) - RICORDI VIDEO

Regia
Carlo Verdone
Attori
Carlo Verdone Oscar Pettinari
Alberto Sordi Avv. Giangiacomo Pigna Corelli
Stella Hall Nancy
Sal Da Vinci Capua

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=25418

Note - IL FILM MOSTRA UNA ROMA POCO CONOSCIUTA, QUELLA DEL PORTO FLUVIALE, DELLE CAVE DI POZZOLANA, E LA SPIAGGIA LIBERA DI TORVAIANICA.

  • IN QUESTO FILM, VERDONE HA VOLUTO ACCANTO A SE’ IL SUO “MAESTRO”, SERGIO LEONE COME SUPERVISORE E REGISTA (NON ACCREDITATO) DI ALCUNE SEQUENZE, FRA CUI QUELLA IN CUI OSCAR ENTRA A CINECITTA’ INSIEME AGLI AMICI PER SOSTENERE UN PROVINO

30 marzo alle 21:00, Rai Sat Cinema (R: 31\03\alle 13:30)

particolarmente riuscito il personaggio di Oscar Pettinari. Un po’ esile la caratterizzazione di Sordi. Comunque si ride.

Inedito in dvd.

Chi riesce a registrarmelo? GRZ!!!

Se non ho casini particolari lo reggggistro senz’altro io :cool:

Il master trasmesso ieri da Raisat era nel formato più sballato che io abbia mai visto, audio/video senza infamia…si sperava, sinceramente, in qualcosa di più.
Comunque il film è strepitoso e, a parte la solita parentesi centrale romantico/amatriciana tipica Verdoniana, si ride alla grande…

  • Di dove sei?
  • Di Capua
  • E perchè avresti ucciso tuo zio?
  • Perchè mi scassava o’ cazz’

Un Sal Da Vinci da Oscar! :smiley:

Indimenticabile anche “L’Uomo delle scommesse” Mario Brega:cool:

Grande anche Quinto Gambi:

"Na base culturale…è dè chè! Ma tu l’unica cosa c’hai letto è nà schedina e quanno à copiata à pure sbagliata…Ma chè tè stai a nventà aho! " :smiley:

il prologo col flipper è fenomenale: “lavori troppo de polso e usi male l’avambraccio…

perchè sballato ? comunque è lo stesso che la rai trasmetteva anni fa.

recentemente si parlava delle evoluzioni del “bullo” nei vari film di verdone e la versione presentata in questo fil è senza dubbio una delle migliori. l’ho rivisto da poco e la naturalezza con cui recitava i suoi monologhi era nettamente migliore del modo un po’ forzato dei film degli ultimi anni (con ultimi intendo da viaggi di nozze in poi).
il racconto della “palude del caimano” in rodesia fa il paio col cargo battente bandiera liberiana di borotalco.

spezzo una lancia a favore di Franco Marino, il produttore e caratterista napoletano che in questo film fa quello che recluta le comparse. Forte davvero.
Ma indimenticabile la sequenza del flipper

Franco Marino è un grandissimo nel suo “Aò, ma che cazzo fate?” quando entrano con le motociclette a Cinecittà…per non parlare poi del “Voi andate bene per la scena dei meteoriti che vi vengono addosso”.

Perchè non riesco a capire in che formato sia…

Pensate che la vhs della Ricordi video , è fuori catalogo da anni , in quanto priva dei sottotitoli in italiano , durante i dialoghi di Stella Hall ed altri … il che la rende un pezzo da collezione molto ambito , quindi se qualcuno ce l’ha … se la tenga stretta !!! :slight_smile:
La vicina di casa a Verdone " E tu , continua a portà su’ ste mignotte … e poi se lamentamo , se per 'e scale trovamo 'e siringhe … !!! " :slight_smile:

Lo stanno trasmettendo ora su RAITRE, e o fatto bene a registrarlo nuovamente in quanto il master è differente.
Innanzi tutto è qualitativamente una spanna sopra a quello di Raisat (sia come compressione che come luminosità) e, dulcis in fundo, a differenza di quest’ultimo non presenta i sottotitoli quando Steiner parla in inglese.

Ma come? Io li ho visti! Cmq Sordi favoloso… batte Verdone 10 a 1. “La milza… un organo superfluo… un pezzo de carne che se la butti al gatto manco se la mangia!” :smiley:

L’ho rivisto stasera dopo qualche anno e invece devo dire che col passare degli anni ha perso qualcosa anche per il modo in cui è girato e fa ridere molto meno. Forse è troppo figlio del periodo in cui è stato fatto (la battuta sull’AIDS ad esempio risulta stantia alquanto). Certo meglio di quasi tutti i Verdone dal Bambino e il poliziotto in poi, questo è chiaro.

Chissà da quale film provengono i costumi indossati dalle comparse nel frammento de “La palude del caimano”, forse da “Star Crash”?

Qualcuno sa dirmi se era annunciato in programmazione? Lo ho visto iniziato…
Sempre bello comunque…
22 anni e non sentirli per questo film. Peccato per l’afflosciamento nella parte centrale. Oscar Pettinari iniziale e finale da Urlo! Con la Yamaha FZR1000 che impenna all’inizio…:cool:
Mitico Sordi, Steiner, la divina Hall e schiera di caratteristi favolosa. Da sottolineare Sal Da Vinci, Mario Brega e “Er Murena”

Sempre un grande film, anche se personalmente quando Sordi gigioneggiava in modo così eccessivo proprio non lo reggevo.

Io uso come guida tv per i canali rai e mediaset l’allegato, in uscita il lunedì, del quotidiano il tirreno (giornale toscano) ed il film era in palinsesto :wink:
PS: la moto del film è una fz 750 :slight_smile: