True Romance - Una Vita al massimo (T. Scott, 1993)


http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=29404

Appena finito di vedere quest’ Ottimo film di Tony Scott con un Super Cast (Con, tra gli altri, Christian Slater, Patricia Arquette,Christopher Walken, Dennis Hopper,Gary Oldman, Brad Pitt, James Gandolfini, Samuel Jackson, Chris Penn, Tom Sizemore); scritto da Quentin Tarantino.
Un Action/Road Movie bello violento, ironico, teso e divertente da vedere con degli ottimi protagonisti meravigliosamente incastrati ed un alto tasso di azione e adrenalina.
Tributo al film “A Better Tomorrow II” che viene visionato in TV dai protagonisti in una scena del film ed al cinema orientale tra cui i film di Kung Fu.
Da non perdere la rivelazione storica-Delirio di Dennis Hopper sui Siciliani e i Negri:smiley: :smiley: :smiley:

Ancora una volta grazie 1000 Belva;)

…all’inizio del film Slater si guarda una maratona di film action Giapponesi ovvero la saga dello Streetfighter con Sonny Chyba!..proprio come faceva Tarantino in gioventù.

l’edizione italiana ha 2 tagli censori, tra cui uno piuttosto lungo, per evitare il vm 18

Peccato non sia mai uscito in Italia l’ottimo dvd Warner, presente in Usa ed in svariate altre nazioni europee, peraltro pieno zeppo d’interessantissimi extra come questo grandissimo film merita senz’altro. :frowning:

Quello che mi chiedo anche io…mah…
VHS che tra l’altro ho cercato per anni…
Uno dei miei film preferiti con un finale fantastico…
Dialoghi superbi come quello sui siciliani e la loro discendenza dai negri…Stracult:D

… Se ti accontenti, io no, ti posto le caratteristiche del dvd import regione 2:
Titolo : True Romance;
Edizione: Special Edition-Director’s Cut;
Audio: Dolby Digital 5.1 Inglese;
Formato: 1.85:1 Anamorfico;
Durata: 121 minuti;
Edizione: Warner Home Video;
Extra: Commenti Audio: Regista Tony Scott, Autore Quentin Tarantino, Attori Slater e Arquette; Commenti Selettivi di Dennis Hopper, Val Kilmer, Brad Pitt e Michael Rappaport; Finale Alternativo con Commento Facoltativo del Regista e dell’Autore; Special di Produzione; Galleria Fotografica; Traccia Storyboard e Trailer Cinematografico. :rolleyes:

Molto bella tra l’altro la colonna sonora curata se non sbaglio dal grande Hans Zimmer

C’ho il dvd francese, a 3 dischi 3. Il film ha pure sottotitoli english, i commenti audio sono sottotitolati in francese, indi tra una cosa e l’altra riesco a comprenderli abbastanza. Edizione “definitiva” a dir poco per quello che - ribadiamolo - rimane il film migliore di Scott jr…

Gran bel film,ma se non ricordo male nella sceneggiatura di Tarantino, Slater muore alla fine.
Big up anche a Brad Pitt che schianta i bong…:weedman:

Esatto, Drugo : e tale finale - che Scott girò scegliendo poi quello vulgato - è disponibile fra gli extra delle edizioni dvd. E in origine, il tutto doveva essere l’opera prima del grande Quentin…

Visto ieri per la prima volta… non male. I dialoghi tarantiniani qua e là si fanno sentire, anche se il film di per sé rimane ad un livello di puro divertissment. Walken inquietante…

Uscita italica in dvd per il film di Scott/Tarantino ma già “le polemiche fioccano come nespole” (cit.) :smiley:
Infatti stando al commento fatto da un utente su amazon sembrerebbe la solita ulteriore occasione persa :frowning:

http://www.amazon.it/Una-Vita-Massimo-Christian-Slater/dp/B0041KXBCE/ref=pd_sim_dvd_3

Siamo nel 2013 e io non ci voglio nemmeno credere. La “”""“cara”"""" CG Home Video per non sprecare tempo in una versione con un pò di extra e metterci l’audio originale ci propina una versione con solo audio Ita come le peggiori edizioni del terzo mondo solamente perchè la durata italiana è diversa da quello Usa e questo lo ha confermato la stessa CG. Cari geni del mercato ma usare la Director’s Cut e fare un mux con audio Ita e metterci i sottotitoli dove ce ne era bisogno vi faceva male? Fare una versione con un pò di extra, doppio audio e sottotitoli non credo vi avrebbe ucciso, ma poi non solo, lo fanno pagare pure 12,99 EURO quando varrebbe nemmeno 5 di euro. Dire che sono una vergogna è fargli un complimento.

Sullo scaffale!! Sullo scaffale!!! Sullo scaffale!!!11

La cosa triste è che il film andò in censura integrale e integrali erano le copie positive stampate, ma per ottenere l’abbassamento del divieto ai minori di 14 anni furono fatti i famigerati tagli su tutte le copie (una ventina). Il negativo della Technicolor era quindi integrale.

E malignamente aggiungo che questa versione cut era già andata in onda un mesetto fa e aveva le scritte in inglese (grrrrr)

Questa del taglio alle copie già stampate mi giunge nuova, vuol forse dire che in commissione censura il film passò addirittura vm 18? Ad ogni modo, se questa edizione italiana è davvero come descritta, allora siamo peggio dei trogloditi, nell’ambito del “rispetto filologico delle opere cinematografiche”. Mi tengo le 3 edizioni (francese, ungherese e britannica) che ho già, in culo all’audio nostrano, oh…
P.S. Eppoi, dico io, dopo tutti questi anni, il film non potrebbe finalmente rilevarlo la Warner, usando pure la colonna audio italiana “incompleta”? E per coprire i buchi fanno i benedetti sottotitoli, non ci vuole 'sto gran sforzo…

“Vengono effettuati i seguenti tagli: m. 1,40 taglio della mano primo piano, taglio mt. 31,10 monologo del killer alla ragazza a terra sugli omicidi da lui commessi, taglio mt. 14 eliminazione della ragazza scaraventata nella vasca da bagno fino al momento che ne esce, tagli per complessivi mt. 46,5”.

Già, il monologo: la cosa più tarantiniana, e al tempo stesso terrificante, di tutta la pellicola. Basata sulle parole, e sulla prova di Gandolfini (giovane e sconosciuto, ma già grande): censori idioti e ignoranti!

Premetto che sulla censura nostrana non mi pronuncio piu’ perchè rischierei oltre d’esser ripetitivo, pure triviale da quanto la detesto… come voi ben sapete da tempo, comunque volevo chiedervi, essendo da sempre questo uno dei miei film preferiti se, la versione in dvd è uguale alla vhs della “RCS” che ho ancora e che poi è stata messa in “rete”… oppure è ulteriormente tagliata, perchè a questo punto eviterei d’acquistarla… anche tenendo conto della qualità audio/video. Grazie! :confused:

//youtu.be/GV1M6qf0Fts

Infatti considerando il finale originale prende senso anche la battuta di Mr White in Le Iene quando parla di una certa Alabama… :slight_smile:

Nell’universo tarantiniano TUTTO si ricicla: sempre ne “Le iene” viene citato un tal “giudice Scagnetti”. Jack Scagnetti è il poliziotto fetente e sadico di “Assassini nati” (il cui soggetto è appunto opera di QT): parenti? Probabile…