Una Classica Storia dell'Orrore (De Feo, Strippoli, 2021)

Un gruppo di sconosciuti in carpooling su un camper si dirige verso il sud Calabrese, chi per vacanza chi per lavoro, a seguito di un incidente stradale rimarranno bloccati nel bosco…

Il forum e la stragrande maggioranza degli utenti è devota a quel bel cinema di genere, quello che un po’ copiava e un po’ ispirava i capolavori di Hollywood, questo è quello che ci offre Classic Horror Story, c’è tanto Midsommar e molto dell’horror attuale, sfacciatamente condito con pomodoro e basilico, questo è quello che offre il film.
Lasciatevi andare e divertitevi, se avete qualcosa da ridire:

dopo i titoli di coda c’è una sorpresa

Il film è ovviamente disponibile su netflix.

2 Mi Piace

Certo che un film girato in Calabria senza almeno un cameo del nostro @gu61

3 Mi Piace

Interessante, non vedo l’ora di vederlo . Speriamo di non rimanere delusi

1 Mi Piace

Visto
De Feo dopo The Nest centra di nuovo il bersaglio con un film che è un calcuio nelle palle per più di uno. Non le manda certo a dire e ora voglio proprio vedere cosa diranno tutti i criticoni di professione con la puzza sotto il naso

2 Mi Piace

Bah, niente di che.

1 Mi Piace

Visto, beh è un film che si lascia vedere e anche rivedere. In questo momento, anche se potremmo dire essere in via sperimentale visto che in Italia determinati generi non vanno più, abbiamo bisogno di film “ignoranti” come questo che ridanno fiato al cinema di genere. Mi sarei aspettato più scene splatter ci sono troppe scene delle torture in cui si intuisce cosa accade ma non si vede ed in film del genere è veramente un peccato. Non mi è piaciuta, poi, la mistura horror/mafia ma cosa rappresenta? Meglio inventarne un’altra. Per il resto non annoia e le zone in cui si svolge la vicenda sono veramente il top

3 Mi Piace

Iniziato 5 minuti fa, vi saprò dire.
Nomi improponibili che fanno già ridere così (Peppino Mazzotta su tutti)

Vedibile e valido, horror alla Nduja con parecchi clichè calabresi.
Bene Gore e violenza, teatrale la scena con la Donadio.

2 Mi Piace