Una moglie americana (Polidoro, 1965)

Con Ugo Tognazzi, Rhonda Fleming, Marina Vlady, Graziella Granata, Juliet Prowse, Carlo Mazzone, Ruth Laney, Louisette Rousseau


Scheda sito Anica

(ps - meraviglioso il poster polacco, come quasi sempre)

Vecchio film con Tognazzi che parte per gli Stati Uniti e una volta arrivato là si mette alla ricerca di una moglie pur di poter restare.
Girato tra New York, Miami, Dallas, New Orleans… e Magenta :smiley: è un po’ la solita sagra stereotipatissima dell’italiano borghese anni '60 all’estero. Personalmente il film lo avrei visto più adatto a Sordi, che difatti aveva girato da poco Il diavolo sempre per Polidoro e sempre scritto da Sonego, con una trama non troppo dissimile. Qui la storia non è granché, e si salva solo la bella partitura del maestro Nino Oliviero oltre a qualche ambientazione suggestiva, tipo Cape Canaveral o la Daley Plaza di Dallas. Per il resto siamo sul cartolinesco andante.
Chiaramente tutti gli americani qui parlano italiano, per un motivo o per l’altro, il che rende quasi assurdo il fatto che Tognazzi fosse andato originariamente là per fare da traduttore al suo boss. Boh.

Enorme l’ipocrisia su sesso e droga nel film; davvero un triste ritratto - seppure a distanza - dell’Italia bacchettona di quel periodo storico.

Il dvd Medusa (1h47m33s) è di buona qualità, con il trailer d’epoca. Ci sono comunque anche la copia da sky e una vecchia vhs della Eden Video.