Viaggia ragazza, viaggia, hai la musica nelle vene

Regìa di Pasquale Squitieri, 1973
Con Victoria Zinny, Dino Mele, Raymond Pellegrin, Vittorio De Sica, Leopoldo Trieste, Brigitte Skay

Incredibile film di Squitieri sulla droga ed la devastazione che causa ai giovani debosciati. Inizialmente intitolato solo Musica nelle vene, venne poi bocciato dalla commissione censura e ripresentato con tagli vari ed il titolo attuale… vederlo è un’esperienza quasi mistica. Non ha circolato moltissimo, che io sappia…

Film davvero particolare. L’aspetto onirico forse vuole dare un’aria mistica, da viaggio drogato in linea con la storia. Sprazzi violenti e depressione su pellicola piuttosto consistente. Non perfetto ma colpisce duro. La Zinny molto bella ma si fa notare per la sua disperata malinconia.