Waltz with Bashir - Valzer con Bashir

Visto ieri sera, che dire, da pelle d’oca!

http://www.imdb.com/title/tt1185616/

[flash]http://www.youtube.com/v/-8f7n2VYF04&hl=it&fs=1&[/flash]

Regia: Ari Folman
Sceneggiatura: Ari Folman
Montaggio: Nilli Feller
Musiche: Max Richter (II)
Produzione: Les Films d’Ici, Razor Film Produktion GmbH, Bridgit Folman Film Gang
Distribuzione: Lucky Red

Una sera, al tavolo di un bar, un vecchio amico racconta al regista Ari un incubo ricorrente nel quale lui è inseguito da 26 cani furiosi. Ogni notte, lo stesso numero di cani. I due uomini deducono che ci sia un collegamento con la missione dell’esercito israeliano durante la prima guerra in Libano a cui hanno partecipato nei primi anni '80. Ari è sorpreso da quanto poco ricorda di quel periodo, e decide di esplorare il mistero rintracciando e intervistando vecchi amici…www.comingsoon.it

mi hanno detto che è bellissimo, io ancora non l’ho visto.Ho addirittura letto che l’attore protagonista, che poi è un cartone animato, ha riscosso un notevole successo ed è stato messo nella classifica dei migliori attori dell’anno!!!:o

Visto al cinema st’inverno, tra l’altro portato da un amico alla cieca, senza sapere di cosa si trattasse.
Lungometraggio strano, sempre giocato nella contrapposizione fra realtà, ricordi e sogni del protagonista.
Forse pecca un po di ritmo, almeno per come lo intendono alcuni, ma non è un film d’azione e a me va bene così.
In sostanza mi è piaciuto molto, anche perchè fornisce una chiave di lettura, molto più efficace di mille trasmissioni televisive, di Israele e del suo rapporto con la guerra quasi perpetua con gli stati confinanti.

Se non ricordo male i personaggi sono stati “ricalcati” su attori veri che hanno recitato le scene, un po come in “A Scanner, Darkly”, poi sono stati aggiunti un po di effetti di scostamento e morphing che danno quell’effetto irrealistico, più da cartone animato, alle figure.

Visto ieri sera, bellissimo, molto illuminante sulla mentalità israeliana verso quella guerra (una specie di Vietnam per loro), e sulle loro responsabilità nel massacro di Sabra & Shatila. Molto belle le musiche, film toccante e anche duro, poetico e asciutto allo stesso tempo, davvero una bella sorpresa.

Pare di no:

Contrary to common perception, there is no rotoscope work in this film. The production team did shoot live action footage, but this was then used as references for the film’s storyboards. The storyboards where then redrawn as digital paintings, which were manipulated with Flash animation.

Molto bello, visto oggi dal blu ray italiano (dall’ottima qualità ma con dei difetti imperdonabili nei menu).
Questo tipo di animazione mi piace moltissimo e spesso ha dei preziosismi notevoli.
La storia è angosciante e drammatica, con sprazzi di poesia e badilate in faccia inattese ma salutari.
Terribili gli ultimi secondi con le immagini vere.

Il blu ray italiano contiene vari extra tra i quali un making of molto lungo ma inspiegabilmente girato in 4:3…

A quattro anni di distanza mi hai fatto venire voglia di riguardarlo :slight_smile:

L’unica cosa che mi ha fatto storcere il naso perché l’ho trovata un po’ gratuita e non necessaria è il dettaglio hard del film porno che guardano in tv.
Boh, non ne ho visto l’utilità, sembrava una cosetta messa solo per “scandalizzare”.