Warriors (BBC) - Peter Kosminsky, 1999

s-l500.jpg


Bellissima mini serie della BBC sull’intervento dei caschi blu britannici in Bosnia nel 1993: il titolo è ironico, dato che la catena di comando dell’ONU impedisce loro di fare quello per cui son pagati e addrestrati, cioè i combattenti. Invece devono accettare passivamente che i serbi e i croati massacrino le inermi popolazioni musulmane. Diverso da De Enclave, successiva miniserie olandese sull’intervento del DutchBat, la serie ben analizza psicologicamente questi soldati che si trovano con le mani legate; bello anche l’approfondimento successivo all’intervento, con la difficoltà di reintegrarsi nella società civile. Si torva solo il dvd olandese (?) a poco, ma in Inglese con soli subs in dutch.

Una riflessione: questa è una miniserie bellissima, doverosa, che spiega un periodo difficile e sconosciuto a molti, fatta coi soldi statali, e magari anche critica del sistema. Ma in Italia è così difficile farne una simile sul nostro intervento in Libano, o in Kossovo, o in Somalia? Evidentemente il pubblico preferisce Don Matteo e Montalbano.

Ti sei risposto da solo, Al. Anni fa, nel thread dedicato a “The shield”, feci in pratica la medesima domanda: “Possibile che in Italia…?”. Ed effettivamente, E’ IMPOSSIBILE. Insorgerebbe la parte più reazionaria del centro-destra (Fratelli d’Italia, tanto per fare un nome…), l’esercito stesso, magari qualche fantomatica associazione (formata da non più di due-tre sfigatti repressi e depressi, tipo MOIGE) “a difesa del buon nome delle forze armate”. Quindi…

Ma si potrebbe farla anche come questa della BBC, che non è assolutamente critica delle forze armate britanniche. Ma ovviamente insorgerebbero dall’altra parte…