Yeti - Il gigante del 20° secolo

-

Regia: Gianfranco Parolini
Con: Antonella Interlenghi, Tony Kendall, Mimmo Craig, Eddie Faye, John Stacy, Stelio Candelli, Donald O’ Brian.
Musiche: Sante Maria Romitelli
Data di uscita: 23/12/1977

Mi sono ripromesso di vederlo molte volte,ma data la scarsissima qualità video, non c’e l’ho ancora fatta, chi lo ha visto?

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=14718

Io, e te lo consiglio caldamente.
Impareggiabile il particolare in stop-motion dei suoi capezzoli che si restringono.

Altrettanto anch’io:effetti speciali alquanto riusciti per l’epoca.:slight_smile:

Giusti li bolla come imbarazzanti. Ma io considerati i tempi non li trovo così malriusciti. E’ molto più imbarazzante Mimmo Crao che fa lo yeti ma tutto sommato non è girato neanche troppo male. In sostanza è un enorme giocattolone bizzarro che bisogna vedere assolutamente.

Secondo me uno di quei film che sono così brutti e mal realizzati che diventano dei cult assoluti. Da vedere.

concordo con gli altri: un cult assolutamente da vedere!

p.s.: se è la qualità video quella che ti spaventa, allora come farai a guardarti “Cozzilla” del mitico Luigi Cozzi, altro “cult” del genere fantascientifico ? :rolleyes:

Mi riposto qui:

Film trashissimo, ma assolutamente godibile!!!
Perfetto Mimmo Crao nella parte della bestia, anche con poco trucco, carina la Interlenghi-stuzzicacapezzoli-Antonella, girato con due lire in territorio canadese, ovviamente riferimenti a King Kong et similia pesanti come macigni di granito, buone musiche da Carmina Burana de’noantri…

esiste in questo universo un’edizione in dvd magari giapponese con sottotitoli forced in mongolo area 7 (quella di Plutone), oppure solo qualche rarissima vhs ex-nolo?:smiley:

Io, e te lo consiglio caldamente.
Impareggiabile il particolare in stop-motion dei suoi capezzoli che si restringono.

Altrettanto anch’io:effetti speciali alquanto riusciti per l’epoca.:slight_smile:

Giusti li bolla come imbarazzanti. Ma io considerati i tempi non li trovo così malriusciti. E’ molto più imbarazzante Mimmo Crao che fa lo yeti ma tutto sommato non è girato neanche troppo male. In sostanza è un enorme giocattolone bizzarro che bisogna vedere assolutamente.

Secondo me uno di quei film che sono così brutti e mal realizzati che diventano dei cult assoluti. Da vedere.

concordo con gli altri: un cult assolutamente da vedere!

p.s.: se è la qualità video quella che ti spaventa, allora come farai a guardarti “Cozzilla” del mitico Luigi Cozzi, altro “cult” del genere fantascientifico ? :rolleyes:

…ma una petizione-sommossa popolare per avere questo masterpiece in digitale?..:rolleyes:

dico questo OT e poi basta
Cozzila è un pò di anni che lo cerco, qualcuno sa indicarmi dove o ce l’ha da copiarmi??

Il trasporto del bestione in una specie di cabina telefonica, con gli evidentissimi errori di proporzione, è la scena in assoluto più noiosa e cialtrona che io abbia mai visto. Non c’è da sorprendersi se gli esercenti che ebbero la malaugurata idea di programmarlo rischiarono il linciaggio del pubblico…
Pitt

Uno stracult assoluto…il classico film brutto che diventa imperdibile per tutti i trashomani convinti.
Mimmo Crao è impareggiabile, la scena della lisca di pesce è ormai entrata di diritto nella storia del cinema…

Non sò se è una leggenda metropolitana ma mi sembra lo utilizzino come materia di studio, sul COME non debba MAI essere girato un film, considerato l’enorme mole di castronerie assortite ivi presenti

Stasera alle 21.00 su fantastikatv.tk vi segnalo una copia di buona qualità di “YETI IL GIGANTE DEL XX’ SECOLO” preceduto da un breve speciale realizzato sul set…

Migliore del rip della vhs SSV? sperém, come si dice qui in Padania.

Non esiste la vhs SSV.Il rip è o dalla vhs cvr (perfetta , e con formato corretto) , o dal Magnum 3b (era full screen se non ricordo male , e durava qualche minuto in meno).