ZanziBar

http://it.wikipedia.org/wiki/Zanzibar_(serie_televisiva)

Ho un ormai vago ma bellissimo ricordo di questa sit-com. Un grande cast tra cui mi piace ricordare Gianni Palladino, che litigava letteralmente con il registratore di cassa giapponese dalla vocina tipo navigatore satellitare.
I personaggi sembravano usciti da una canzone di Jannacci, stavano al bar ma sognavano altro. Una sottile vena malinconica che si poteva percepire anche nella sigla finale.

//youtu.be/UmcqYKg0u2Y

Non capisco perchè Mediaset non l’abbia mai editata, nemmeno in vhs :(.

Credo sia stata replicata più volte in orari notturni dai canali mediaset, non ricordo se quelli principali o i secondari apparsi sul digitale terrestre.

Su Iris precedeva le repliche di Don Tonino un paio di anni fà. Carina nel suo essere ormai così naif, allora in splendida forma la mitica Carolina Huff.

ammazza quanto durava la sigla, coi tempi televisivi di oggi quella sarebbe la durata di una intera puntata.
…Soggetto di Giorgio Gori??!

Il rimando a Cheers mi pare evidente, almeno nelle intenzioni, poi personaggi e situazioni sono stati declinati ovviamente “all’italiana”. Ricordo di averla guardata spesso, notettempo.

Tra Agosto e Settembre del 2012 è stato trasmesso di mattina su Iris prima del ciclo dedicato a Franco e Ciccio.
Una serie che mi era piaciuta molto e, penso, che fu anche uno degli ultimi lavori che Karina Huff fece in Italia.
Tra le puntate che ho visto la più divertente per me è stata quella del cavallo.