2 corpi di donna trovati in provincia di Lecco

http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/lecco-due-cadaveri/lecco-due-cadaveri/lecco-due-cadaveri.html

Da quelle parti, durante una castagnata, mi capitò di salvare un’anziana che stava cadendo da un dirupo…

Colpisce il differente impatto mediatico di questo duplice omicidio rispetto al clamore dell’episodio di Garlasco.

Da un dirupo o in un dirupo? :confused:

Ovvio, 2 puttane, per di più dell’est, chi vuoi che se le fili… :smt011

Sarà stato il pappa zingaro pluripregiudicato , sicuramente per una lite sul territorio o le percentuali :wip:

certo ma è anche questione che i giornalai sanno che alla gente interessano più le notizie che riguardano gente apparentemente normale.

Qui alcune novità

http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/cronaca/lecco-due-cadaveri/identificata-vittima/identificata-vittima.html

In :slight_smile:

Sempre a Morterone, è stata trovata una donna avvolta in un sacco

http://www.repubblica.it/2008/04/sezioni/cronaca/cadavere-sacco/cadavere-sacco/cadavere-sacco.html

Mah, io trovo abbastanza normale che l’opinione pubblica non se ne interessi più di tanto. Se venisse ventilata l’ipotesi di un serial killer magari la morbosità un po’ di richiamo lo farebbe; ma se trattasi dei soliti delitti maturati negli ambienti malavitosi sono ordinaria amministrazione. Non suscitano l’interesse di un giallo vero e proprio come quello di Garlasco, dove ci si divide fra innocentisti e colpevolisti sulle presunte responsbilità del fidanzato della vittima. Per citare Steven Spielberg, se gridi “barracuda!” la gente fa “eh? Che?”; ma se gridi “squalo” avrai spiagge deserte per tutta l’estate. Dicesi impatto mediatico.

Dal precedente ritrovamento la distanza è di 15\20 km.
Luoghi molto isolati e profonde analogie tra i due casi.

“…Non tutti nella capitale
sbocciano i fiori del male,
qualche assassinio senza pretese
abbiamo anche noi in paese…” (G. Bressens, trad. f. De Andrè)