attrici hard in film non hard

guardando Maniac l’altra sera e vedendo la giovanissima Sharon Mitchell nella parte dell’infermiera, mi è venuta la curiosità sulle attrici hard che si sono cimentate con il cinema non hard. chiedo quindi lumi agli esperti del settore. io ricordo, ad esempio Ginger Lynn in un tipico film estivo da italia 1 (non ricordo il titolo, ma era una cosa del tipo “studenti di college ingrifati e ragazze seminude, feste, sbronze e spinelli”) accreditata come Ginger Allen. venendo a periodi più recenti, oltre a Nina Hartley in Boogie Nights, il produttore Grimaldi della Boss Film Italia mi disse, quando lo intervistai, che Valentina Demi aveva fatto una piccola parte in Snack Bar Budapest.
ve ne vengono in mente altre?

La lista delle hardiste presenti in film cosiddetti “normali” è lunghissima. Anzi, direi che la maggioranza assoluta di attrici e attori hard di tutto il mondo ha avuto qualche esperienza nel cinema tradizionale.

Molto più intrigante l’inverso: gli attori e le attrici del cinema tradizionale che si sono concessi qualche isolata esperienza hard… Qui le sorprese sicuramente non mancano.

>Molto più intrigante l’inverso: gli attori e le attrici del cinema tradizionale che si sono concessi qualche isolata esperienza hard… Qui le sorprese sicuramente non mancano.

ottimo, racconta, sono tutto orecchi. a memoria, oltre alle note senatore e carati, mi viene in mente solo stallone ed elio e le storie tese, entrambi in veste “non attiva”, però. anzi, ricordo di aver letto che si vociferava di un’esperienza hard di barbra streisand, ma non mi sembrava credibile. mi sbaglio?

Beh, in Italia i casi più curiosi sono quelli del comico Enzo Monteduro e del notissimo Luciano Rossi. E poi Paola Montenero, Dirce Funari, la Zoccheddu e varie altre… In Grecia mi viene in mente il notissimo caratterista locale Notis Pitsilos, che c’è cascato in finale di carriera, in Francia forse Bob Asklof e lo stesso Pallardy, in America Angelique Pettyjohn è passata da Elvis Presley agli horror di Eddie Romero agli hard in finale di carriera, il celeberrimo Aldo Ray ha fatto un porno come protagonista, sia pure non sessualmente attivo. Ma vado a memoria, ce ne sono tantissimi altri… E poi ovviamente Paola Senatore, Karin Schubert, Lilli Carati. Ajita Wilson ha fatto una decina di hard. Viveca Lindfors ha fatto una sequenza tecnicamente hard, così come Corinne Clery in un film di Lizzani. Eccetera eccetera…

1 Mi Piace

>così come Corinne Clery in un film di Lizzani :shock:

una scena hard in un film di lizzani? ti riferisci a Kleinhoff Hotel? ho il dvd nel settore “da guardare” della libreria ancora incartato da più di un mese. a questo punto urge una visione. sperando non sia derubricato

Viveca Lindfors “tecnicamente hard”?! :shock: :shock: In quanto alla Demy:prima di darsi anima e corpo(e CHE corpo! :smiley: :lol: 8)all’hard,fece diversi soft ed erotici,fra cui appunto il film di Brass…Era pure in “Paprika”,se non sbaglio!

Oppure ci sono i casi di chi comincia con i film porno e poi prosegue in altri settori, quasi creando due carriere (e due epoche) distinte. Come Michelle Bauer che ha incominciato nei film porno e ha proseguito in film magari sempre sexy, ma nei canali distributivi “normali”.

http://italian.imdb.com/name/nm0000292/

Stefania Casini masturbava senza veli De Niro e Depardieu in “Novecento”, ma siccome l’erezione dei due attori è controversa, noi filologi perditempo e rompiscatole (Nocturno dixit) siamo in dubbio se considerarla una sequenza tecnicamente hard.

[quote=“Gianmaria”]guardando Maniac l’altra sera e vedendo la giovanissima Sharon Mitchell nella parte dell’infermiera, mi è venuta la curiosità sulle attrici hard che si sono cimentate con il cinema non hard. chiedo quindi lumi agli esperti del settore. io ricordo, ad esempio Ginger Lynn in un tipico film estivo da italia 1 (non ricordo il titolo, ma era una cosa del tipo “studenti di college ingrifati e ragazze seminude, feste, sbronze e spinelli”) accreditata come Ginger Allen. quote]

A occhio e croce,il film di cui parli dovrebbe essere Dr.Alien!,di Cocteau.C’era anche l’arrapantissima(almeno per il sottoscritto)Judy Landers.

Moana Pozzi ha fatto parecchi cameo in film non hard anni 80 tra cui Borotalco, Doppio Misto (coprotagonista) e molti altri.
Cicciolina come tutti sanno ha iniziato con i film normali. Numerosissimi tra cui Cav. Costante Nicosia demoniaco in Brianza, Inhibition, L’ingenua, ecc.
Idem Karin Schubert (Satiricossimo, Emanuelle perchè violenza alle donne?, ecc.).
Quanto all’inverso di recente, chi se non Rocco Siffredi (Romance, ecc.)
Inoltre, l’inconfondibile attore hard panzuto e baffuto anni 80 (di cui adesso mi sfugge il nome, forse Joey Silvera) compare anche in qualche commedietta bis americana (alcune immagini sono citate anche in una puntata del cartoon Beavis & Butthead).

Aggiungo vieni avanti cretino

>l’inconfondibile attore hard panzuto e baffuto anni 80

intendi Ron Jeremy? se è lui ha fatto anche almeno un troma movie

Marilyn Chambers è l’indimenticabile protagonista di Rabid.

Sì scusa Gianmaria intendevo Ron Jeremy, proprio lui. C’avevo davanti la faccia ma non mi veniva il nome. Nel porno di oggi certi attori non sarebbero più ammessi…
Ma non dimentichiamoci la mitica Tracy Lords che dopo aver chiuso con il porno ha tentato la carriera nel b-americano partecipando ad alcuni filmetti insulsi (che passavano su Italia1). Meglio da minorenne…

Non ha tentato… Se guardi la filmografia ormai ha una carriera nel cinema mainstream anche con qualche filmetto simpatico come i “johnwatersiani” Cry Baby e Serial Mom. Certo niente di imprescindibile, ma lavora abbastanza peraltro.

http://italian.imdb.com/name/nm0000183/

Terror Firmer

Nel doppio DVD c’è anche il videoclip di un brano RAP di Ron Jeremy con Dj Polo e Ice T… videoclip fantastico.

Aggiungo una comparsata in un film mooooolto più famoso, forse una mia scoperta, posterò la foto appena la trovo… proprio na’ comparsata.

Ancora per la serie “attori non hard in film hard”: CAMERON MITCHELL in “Dixie Ray, Hollywood Star” di Anthony Spinelli (la versione soft si intitola invece “It’s called Murder, Baby”. Film del 1982, Mitchell vi appare ma non in scene hard

Va be’ ragazzi, mi arrendo. Io butto i sassi, ma mi rendo conto di essere generico (o impreciso). Comunque, ben vengano tutte le puntualizzazioni.

Per SWAT:Jeremy,a partire da “52 gioca o muori”,divenne una sorta di “portafortuna” nei film di John Frankenheimer.Per esempio,fà la guardia carceraria in “Trappola criminale” con Ben Affleck!

su boogie nights “culettod’oro” nina hartley fa la parte,stranamente,della moglie ninfomane di un componente della troupe…spettacolare la scena in cui ,durante un party ,si fa sbattere davanti a tutti