Azione Futurista Fontana di Trevi

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=11415&sez=HOME_ROMA

Hai fatto bene ad aprire il topic Lucifer… io purtroppo avevo affrontato il discorso in un thread nel test forum che è stato troppo velocemente cancellato :frowning: almeno si sarebbe potuto splittare le cose più interessanti in due thread. Indegno cmq il tg1 che ha liquidato l’azione solamente come una protesta contro la Festa del Cinema (con evitabilissimo riferimento a Marcello, Anita e “La Dolce Vita”… che tristezza! :() ed glissando totalmente sulla parte più “politica” del volantino che giustificava l’azione

Cmq per completezza riposto i link che avevo inserito nel thread soppresso:
http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/vandalo-trevi/vandalo-trevi/vandalo-trevi.html
http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_19/fontana_trevi_rossa.shtml

Comunque l’effetto visivo non era male

Finalmente, dopo le reprimende assurde dei politicanti, si fanno sentire le voci a favore del gesto “Futurista”, che (IMHO) non ho trovato per niente vandalico :slight_smile:

Il filosofo Vattimo: le città di oggi sono grigie
«La fontana in rosso? E’ un’idea geniale
degna di Andy Warhol»
Da Morricone a Toscani: nessuno scandalo

http://www.corriere.it/cronache/07_ottobre_23/fontana_provocazione_warhol_caccia.shtml

ma secondo voi qual’è l’imputazione? vandalismo?
il vandalismo non prevede anche il danneggiamento dell’opera? (che in questo caso non sembra esserci stato…)
a mio parere al massimo un “provocato allarme”…

comunque l’effetto scenico era di tutto rispetto e non ho visto nulla di male.

anch’io propenderei per il procurato allarme… e al massimo comminerei una multa (non elevatissima) al colpevole… ma io ho apprezzato molto l’operazione quindi non faccio testo :smiley:

Una pioggia di sfere colorate ha invaso la scalinata di Trinità dei Monti
I vigili hanno fermato Graziano Cecchini, già autore del blitz dello scorso ottobre
Palline di plastica in piazza di Spagna
l’autore “colorò” Fontana di Trevi
L’azione “ha uno sponsor” per via del costo, 20.000 euro

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/vandalo-trevi/palline-spagna/palline-spagna.html

Fantastiche performance, entrambe.
Chi ha parlato di vandalismo è stato semplicemente un ignorante che non si pone domande.

Approfittatene!!!111

http://cgi.ebay.it/PALLINE-COLORATE-PIAZZA-DI-SPAGNA-VERY-RARE_W0QQitemZ280193192082QQihZ018QQcategoryZ123904QQssPageNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem

Nel primo caso posso capire e apprezzare, il secondo invece mi è parso totalmente gratuito e anzi puramente “estetico” (ed economico), senza contenuto.

Quoto todo.
Questo ormai ha trovato di che campare…pur di non andare a lavorare arriverà a farsi fotografare mentre caga sui piccioni…

Il mondo è malato: http://search.ebay.it/search/search.dll?from=R40&_trksid=m37&satitle=palline+spagna&category0=

A me pare che diate giudizi campati in aria…
Io li trovo tutti e due degli interessantiatti di modificazione del territorio. Concordo sul fatto che possano piacere o meno istintivamente o a livello visivo ma da qui a dire che il tipo farà il mantenuto o che ciò che fa è privo di contenuto ne passa.
Va capito il ragionamento alla base della performance o installazione, prima di tutto.
Ah non so se sia vero o meno, ma le palline sono costate 20000 euro. Alla faccia dell’economia.

Sì, però converrai che la spiegazione del gesto è stata di quelle che fanno cadere (appunto) le palle per terra.
Per adesso ne ho sentite due:

  • Rappresentano le balle che ci dicono i politici
  • Rappresentano le palle dei cittadini che ormai se le sono rotte per colpa dei politici.

Brrrr…

E perché mai dovrebbero rappresentare qualcosa? Io le trovo semplicemente belle

Appunto!
Era bello da vedersi, che bisogno c’era di giustificare il tutto con una motivazione (per giunta di una banalità sconvolgente)?

Chiarisco:
Non ho nulla da dire sulla prima “performance”. Mi è piaciuta a livello estetico, per come è stata realizzata, l’effetto che ha fatto, e anche le motivazioni ideologiche che soggiacevano. Quella l’ho gradita.
La seconda invece, a parte sembrarmi una brutta copia della prima, non ha alla base un comparto ideologico altrettanto convincente (le motivazioni dichiarate sono quelle riportate da Giorgio Brass, quindi fai un po’ te), ed è stata pure sponsorizzata da un sito di suonerie per cellulari -come riportato da alcuni quotidiani, tra cui il Corriere. Indi il dubbio che sia stata mossa da motivazioni meramente alimentari/venali (era quello che intendevo con “economico”) o semplicemente egocentriche è del tutto legittimo, a mio avviso.

Completamente d’accordo, un’azione splendida.

Ma perchè poi le palle non le hanno fatte raccogliere a lui? invece di arresti o multe o quant’altro gli sia stato comminato mi sarebbe sembrato molto più semplice e giusto :slight_smile:

Resta il fatto che per me artisti contemporanei e intellettuali dovrebbero andare tutti al rogo (o ad un più politicamente corretto ffanculo) :rolleyes:

Vedi, si parla di ignoranza e subito spunta l’esempio perfetto.