Cabin Fever 2: Spring Fever - Ti West, 2009

IMDB

Una compagnia che imbottiglia acqua proveniente direttamente dalle acque del primo film vende il suo primo carico a una scuola superiore, il ballo di fine anno è alle porte, mentre gli studenti si chiedono con chi parteciperanno, il letare virus si farà strada tra di loro.

//youtu.be/-YGGj1X2TwA

Collocato cronologicamente subito dopo il suo predecessore, il film si apre proprio con

Paul, il superstite del primo capitolo

Malgrado sia stato massacrato dalla critica, l’ho trovato divertente, rispolvera le atmosfere di quei bei high-school horror movie che divoravamo da giovani, con tutti i suoi cliche, mi son venuti inevitabilmente in mente Morte a 33 Giri e Dimensione Terrore.
Un ora e mezzo di solo divertimento, tanto splatter e qualche generoso nudo, fossi in voi non lo lascerei inosservato.

Io infatti non capisco che avessero da stroncare, i soliti criticonzoli horror-fans puzzetta sotto il naso. Mi ha divertito quanto il primo, perfino più idiota e splatter per certi versi. Del resto, ho letto peste e corna pure del già citato (in altro thread) Tusk. Poi a me Ti West garba, The Innkeepers era caruccio.