Che carambole... ragazzi (Natuk Baytan, Ernst Hofbauer, 1976)

CHE CARAMBOLE… RAGAZZI !!!

Anno 1974
Altri titoli UC KAGITCILAR

Durata 80
Origine ITALIA, TURCHIA
Colore C
Genere AVVENTURA
Specifiche tecniche NORMALE, EASTMANCOLOR
Produzione ZELIKO KUNKERA PER ERLER FILMPRODUKTION, TURKER JANANOGLU, DANNY FILM
Distribuzione REAK (1976)

Regia
Ernst Hofbauer (Herb Al Bauer)
Attori
Alberto Dell’Acqua Casanova
George Arkin Fintotonto
Jim Gordon Muscolone
Franca Gonella Carmela
Harry Goldman
Helen Christie
Art Bindi
Nick Cagney
Ben Cocco
Soggetto
Werner Hauff
Sceneggiatura
Werner Hauff
Fotografia
Hans Jura
Musiche
Stelvio Cipriani
Montaggio
Roberto Amicucci
Scenografia
Tom Cartney
[/b]

http://wwwd.cinematografo.glauco.it/bancadati/consultazione/schedafilm.jsp?codice=16765&completa=si


http://italian.imdb.com/title/tt0451475/

in onda su teleriviera Martedì 14 Agosto ore 21:15 :cool:

PS:Da notare il punteggio altissimo deglòi utenti di imdb 7.9/10!!!

Dove si prende questa teleriviera?

e’ una televisione di MAssa (non e’ una battuta e’ la citta…)

ex massa Carrara penso :):slight_smile:

eccovi il sito http://www.teleriviera.it/

C’e Qualcuno che puo’ registrarlo?

sono di teleriviera

potresti dare un occhiatina su emule stasera sul tardi magari!

:wink:

Sbaglio o questo film è uscito in dvd per la “Classica Film”?

Per la “Classica film” e’ uscito “Che matti… ragazzi!”

Sul serio?

:heart::heart::heart::heart::supz:

sono un appassionato del genere ho una copia registrata in tv circa ventanni fa su rete oro,ne ho trovata una copia su yootube ma in lingua turca

Lo sapevate che il film che matti ragazzi ha un seguito,infatti il continuo si chiama che stangata ragazzi e gli attori sono sempre gli stessi.

oggi alle 22:00 su teleroma56 aiutooo urge duplications!

Farei notare la presenza del mitologico Cuneyt “George” Arkin. Lo bramo anch’io.

noooooooo c’è cuneyt arkin??? cazzo! non lo prendo sto canale sennò lo registravo io

L’utente massimiliano1040 diceva di avere una registrazione tv… Chissà che fine ha fatto, non accede al forum dal 2008 :scream:
Che voi sappiate il film in questione attualmente circola in italiano? Mi piacerebbe molto vederlo!

Finalmente visto questo film che cercavo da tempo, in una registrazione proveniente dal vecchio canale del pacchetto Stream “Studio Universal” (come hanno fatto a pigliarsi i diritti di questa roba?!?).

Film che non ha deluso le aspettative, una sorta di film alla Bud & Terence tutto scazzottate e furbate sagaci; la trama però è davvero fin troppo basica perché per un’ora e mezza si gira intorno ad una borsa piena di milioni che è stata rubata e per tutto il film i tre protagonisti continuano a fregarsela l’un l’altro con pochissime variazioni sul tema.
Ho apprezzato il fatto che rispetto, alle opere del duo italiano succitato, questa pellicola non voglia porsi come film per famiglie ma contenga anzi la giusta dose di turpiloquio e volgarità.

Molto bravo Robert Widmark aka Alberto Dell’Acqua, che si cimenta in un sacco di gesti atletici tra cui uno stunt adrenalinico e rischiosissimo degno di Jackie Chan (quello in cui si dimena sul cofano dell’auto in corsa combattendo col nemico/amico Finto Tonto che nel mentre è al volante).
Sempre piacevole poi vedere recitare Çuneyt Arkin, davvero un bravo attore che apprezzo, con un savoir faire tutto suo e un modo di recitare sornione che mi fa impazzire.

Proprio bruttarelle le musiche di Cipriani, restano impresse il main theme con quelle grottesche insopportabili tonalità elettroniche (ripetuto alla nausea) e un altro pezzo che torna un paio di volte che è un plagio di “In a gadda da vida” in versione mediocre e priva di appeal.

Bellissima come sempre Gülsen Bubikoglu.

Bizzarra la scelta di caratterizzare alcuni personaggi con dialetti e parlate regionali italiane, quando è chiaro come il sole che stiamo in turchia (diverse volte viene mostrata anche l’affascinante skyline di Istanbul).

Nelle scene in cui Casanova e Finto Tonto cercano Muscolone chiedendo a destra e a manca per tutta la città, il film ci offre anche uno spaccato della Istanbul degli hippies e dei tossici degli anni 70, all’epoca realtà consolidata e presenza costante nella città, che era la prima tappa del viaggio verso India e Nepal che tutti i ragazzi alternativi europei volevano intraprendere.

3 Mi Piace

Oltre a Çuneyt Arkin e Alberto Dell’Acqua, il trio è completato da Reza Fazeli, iraniano, che ha girato pure “Joe cercati un posto per morire”

Per il resto un cast di attori - a parte la bella Gülsen Bubikoglu - non esattamente di primissimissimo piano, neanche per gli standard del cinema turco.

Un pò tirato per le lunghe, o meglio effettivamente ben poca cosa a livello di trama ma, appunto, come dice anche Frank-n-Furter - abbastanza movimentato e, ancora una volta, Çuneyt Arkin ruba la scena anche solo con i suoi sorrisetti e la faccia da marpione. Peccato che il cinema europeo non lo abbia mai veramente preso in considerazione perchè come attore era (è ancora) assolutamente ottimo in tutti i ruoli, dal brillante al drammatico, dal comico all’azione…

Scorci costantinopoliani in realtà un pò ridotti all’osso (grandissima parte del film è girata tutta nelle campagne o in anonime periferie pochissimo urbanizzate) ma si riconosce una breve comparsata di Piazza Sultanhamet con Aya Sofia, il grande Esenler Otogar, cioè il grandissimo terminale degli autobus, il molo di Haydarpasa col traghetto che fa spola tra Asia ed Europa (e quello nel film è usato ancora oggi), l’immancabilissima fortezza di Rumelihsari ed il ponte sul Bosforo (dove la polizia mi ha fermato con il motorino) ed un podolavaggio che dovrebbe essere a Cemberlitas o a Eminonu. strano che con due attori dalle notevoli qualità atletiche come Robert Widmark e Cüneyt Arkın non ci siano le altrettanto immancabili scene di inseguimenti o lotta sui tetti del complesso di Unkapanı dove avevano sede tutti gli uffici e le distribuzioni dell’industria cinematografica e musicale di Istanbul…

Comunque film carino e divertente - al solito rovinato da un doppiaggio italiano idiota - anche se con la trama un pò stiracchiata

1 Mi Piace

@bastardnasum
Ma tu sai qualcosa sulla paternità della regia?

Se è vero che la presenza di Hofbauer dietro la mdp potrebbe essere avallata dal fatto che Dell’Acqua è stato da lui diretto negli altri due assonanti film Che matti ragazzi e Che stangata ragazzi (girati però in sud america se non sbaglio), la pellicola a vederla così sembra turca al 100% e non vedo che cosa avrebbe potuto aggiungere il regista tedesco alla professionalità e all’esperienza di Baytan… Secondo me al 99% l’ha girato quest’ultimo in autonomia. No?

Non saprei, probabilmente e’ lo stesso discorso di “Quei paracul…pi”… Messo lì solo per ragioni commerciali. anche a me il film sembra turco al 100%. O forse, al massimo, faceva da traduttore o coordinatore per le scene con Robert Widmark.
Al solito, bisognerebbe confrontare le versioni europee con quella turca. Io ho visto quest ultima dato che il doppiaggio italiano e’ insopportabile, e mi pare che sia un prodotto tutto turco fino all’osso

1 Mi Piace

Anche perché son convinto che Cuneyt Arkin lo può solo dirigere un turco… Perlomeno il Cuneyt Arkin guascone e simpatico come in questi film

1 Mi Piace