Cuore (1984)

In un momento di ingiustificata euforia et ottimismo (dettatami anche dalla nuova veste grafica del forum :D), ho preso una difficile decisione, gravida di importanti conseguenze: la maratona notturna (stante anche il festivo befanesco di domani) dello sceneggiato di Comencini con Dorelli, la De Sio e un impagabile Bernerd Blier che interpreta il padre del protagonista Enrico Bottini

Splendido adattamento televisivo del romanzo di Edmondo de Amicis pubblicato nel 1888
non ci si stanca mai di vederlo e oggidì non ne fanno più così, le fiction attuali sono imparagonabili!!!

http://www.pesarofilmfest.it/IMG/pdf/Filmografia_di_Luigi_Comencini.pdf

Scheda filmografica completa a cura di Adriano Aprà e Sara Leggi:

Cuore (1984)

soggetto: liberamente tratto dal libro omonimo di E[dmondo] De Amicis [1888]; sceneggiatura: Suso Cecchi d’Amico, Cristina Comencini, L.C.; direttore della fotografia (Eastmancolor,1.37:1): Luigi Kuveiller (AIC); musiche: Manuel De Sica (edizioni musicali Usignolo-Milano;disco colonna sonora Fonit-Cetra; la musica dei racconti mensili è eseguita da Elvio Monti; episodio “Bal Excelsior”: musiche di Luigi Manzotti elaborate da Fiorenzo Carpi); scenografia: Gianni Sbarra; costumi: Paola Comencini; montaggio: Sergio Buzi; ambientazioni e arredamento:Ranieri Cochetti; collaboratore alla regia: Massimo Patrizi; aiuto regista: Maurizio Sciarra; assistenti alla regia: Adriana Monti, Matilde Bocchi, Caterina Barenghi; operatore alla macchina: Ubaldo Terzano; assistenti operatore: Antonio Annunziata, Renato Palmieri; aiuto scenografo: Lorenzo D’Ambrosio; aiuto costumista: Carolina Ferrara; aiuto arredatore: Livia Borgognoni;assistenti al montaggio: Severino Rossi, Alessandro Novelli; scene e costumi episodio “Bal Excelsior”: Giulio Coltellacci; coreografie episodio “Bal Excelsior”: Ugo Dall’Ara; capo truccatore: Gloria Fava; capo parrucchiera: Vitaliana Patacca; mixage: Gianni D’Amico; segretaria di edizione:Maria Grazia Baldanello; costumi: Annamode 68 SRL, Mario Ferroni e Figlio SRL, SAFAS SRL; arredamento: Dedalo SRL, GRP; tappezzeria: Bruno Schiavi; piante e fiori: Cinefloor di Luciano Ceccotti; gioielli: Nino Lembo-Roma; parrucche: Rocchetti & Carboni SRL; apparecchi cinematografici d’epoca: Museo del Cinema della Cineteca Italiana di Milano;

interpreti e personaggi: Johnny Dorelli (il maestro Perboni), Giuliana De Sio (la maestrina dalla penna rossa), Bernard Blier, doppiato da Omero Antonutti (ingegnere Bottini, padre di Enrico), Laurent Malet, doppiato da Massimo Rossi (Enrico Bottini adulto, tenente), Andréa Ferréol, doppiata da Aurora Cancian (madre di Enrico), Ugo Pagliai (il maestro di ginnastica e il capitano nel presente), Federico Belisario (Umberto Coretti), Carlo Calenda (Enrico Bottini),Maurizio Coletta (Garrone), Gianluca Galle (Antonio Franti), Marco Marrone (Pietro Precossi),Ivan Sebastiani (Ernesto Derossi), Elio Sonnino (Crossi), Harry Tagliavini (Antonio Rabucco detto “muratorino” e “muso di lepre”), Emiliano Vinciarelli (Amedeo Stardi), Eduardo De Filippo (il maestro Vincenzo Crosetti), Victor Poletti (Giuseppe Rabucco, padre del “muratorino”), Valeria D’Obici (madre di Franti), Matteo Pellarin (il bambino de “Il tamburino sardo”), Ferdinando Murolo (il capitano de “Il tamburino sardo”), Piero Vida (il sergente de “Il tamburino sardo”),Damiano Ruggeri (Marco de “Dagli Appennini alle Ande”), Ferdinando Murolo (il padre de “Il piccolo scrivano fiorentino”, il padre di Marco de “Dagli Appennini alle Ande”, il malato e il padre di Ciccillo de “L’infermiere di Tata”), Elena Cantarone (la madre de “Dagli Appennini alle Ande”),Lino Murolo (il tipografo de “Il piccolo scrivano fiorentino”, uomo auriano de “Dagli Appennini alle Ande” e il padre di “Sangue romagnolo”), Nanda Primavera (signora Mequinez de “Dagli Appennini alle Ande”), Eolo Capritti (signor Maquinez de “Dagli Appennini alle Ande”), Andrea Giuliani (un carovaniere de “Dagli Appennini alle Ande” e il bandito Vito Mazzoni di “Sangue romagnolo”), Francesco Bonini (Ciccillo de “L’infermiere di Tata”), Maria Pia Regoli (la madre de “Il piccolo scrivano fiorentino”, de “L’infermiere di Tata” e di “Sangue romagnolo”), Pietro Soverchia (medico de “L’infermiere di Tata”), Anna Maria Palmi (suora de “L’infermiere di Tata” e nonna di “Sangue romagnolo”), Carlo Colombo, Walter Margara, Taina Beryll (la Luce del “Bal Excelsior”), Ugo Dall’Ara (l’Oscurantismo del “Bal Excelsior”), Andrea Giuliani (carrettiere de “L’infermiere di Tata”), Giuseppe Chierici, Attilio Dottesio, Daniele Giarratana, Carla Monti, Antonio Orlando, Ciro Orlando, Paolo Paoloni, Renata Zamengo (altri interpreti de “Il tamburino sardo”), Mattia Darò, Salvatore Donato, Daniele Gerlini, Vincenzo Jannizzi, Mario Ferrara,Tino Petilli, Italia Solimene, Vera Furlan, Renato Scarpa, [Dario Ceccutti (il bambino de “Il piccolo scrivano fiorentino”), Enrico Smeraldi (Votini?), Enrica Baldi, Mario Pedone];

p r o d u z i o n e: Giancarlo di Fonzo per R A I-Radio Televisione Italiana,Raidue/Difilm/Antenne 2 TV France/RTSI (Radio Televisione Svizzera Italiana); delegato RAI alla produzione: Lorenzo Ostuni; organizzatore generale: Tonino Paoletti; direttori di produzione: Pier Paolo di Fonzo, Luigi Patrizi; ispettore di produzione: Gino Minopoli; segretari di produzione: Andrea Nuzzolo, Luigia Martelloni, Cinzia Olivanti, Diego Morina; amministrazione:Giuseppe Di Fonzo, Walter Zoi; ufficio stampa: Amelia Marconcini; mezzi tecnici, teatri di posa e colore: Cinecittà SPA; pellicola: Kodak SPA; assicurazioni: Eolo Zanchi; edizione: Hai-Fai SRL; registrazione sonora: Doppiaggio Internazionale SRL; sincronizzazione: Pina Rigitano; effetti speciali: Celeste Battistelli; cestini: Memmo Catering SRL; attrezzerie: E. Rancati di G. Sormani SNC; automezzi: Romana Trasporti Cinematografici; origine: Italia/Francia/Svizzera; distribuzione: SACIS;

anteprima mondiale: Mostra di Venezia (settembre 1984, fuori concorso; primi due episodi); prima trasmissione TV: I puntata, giovedì 4 ottobre 1984 (Raidue, 20.30), II puntata, giovedì 11 ottobre (Raidue, 20.30), III puntata, giovedì 18 ottobre (Raidue, 20.30), IV puntata, giovedì 25 ottobre (Raidue, 20.30), V puntata, giovedì 1° novembre (Raidue, 20.30), VI puntata,
giovedì 8 novembre (Raidue, 20.30); durate: (a 25 f/s): 60’30”, 53’30”, 60’45”, 54’20”, 53’38”, 52’57”; uscite estere: Francia, Parigi 4 dicembre 1985 (Cuore; 115’).

“Racconti mensili”: prima puntata Il tamburino sardo; seconda puntata Il piccolo scrivano fiorentino; terza puntata Dagli Appennini alle Ande; quarta puntata L’infermiere di Tata; quinta puntata Sangue romagnolo; sesta puntata Bar Excelsior.

Del film è stata approntata anche una versione cinematografica di 115’, uscita solo all’estero.

Io lo vidi che ero in seconda media… e mi ricordo che mi piacque tantissimo che poi decisi persino di fare l’album di figurine omonimo della Panini, per cui, pur non avendolo piu’ visto da allora, me lo ricordo sempre molto bene… ottimi gli interpreti ed ottima la regia, il cofanetto in dvd son sempre stato indeciso se acquistarlo ma, penso proprio che un giorno o l’altro lo farò perchè merita a mio parere d’esser collezionato e, nel mio caso… rivisto!!! :smiley: