Downside Up (Peter Ghesquière, 2016)

Un mondo popolato e abitato da sole persone down, improvvisamente nasce un bambino diverso…

Cortometraggio Completo: 13min.

Incredibile che in un forum così densamente popolato da residenti mitteleuropei, non si sia parlato di questo gioiellino belga.
Delicatissima commedia sul mondo della diversità e dell’inclusione, visivamente un piccolo capolavoro, un mondo semplice, non sempre logico, il film parte singhiozzando portandovi piano piano dentro la sua metrica, vi renderà partecipi del disagio dell’essere diversi, ma il tutto è visto da un altro punto di vista.
Difficilmente vi stancherete di vederlo, vi regalerà sicuramente un sorriso e del sano calore umano.

2 Mi Piace

Bello, come dice il titolo rovescia totalmente il punto di vista, facendoti provare sulla tua pelle che cosa possa voler dire essere diverso, senza però essere un film pesante o verboso, bensì arioso e leggero.

Stupisce l’ingente numero di persone trisomiche reclutate per questo film, mai viste così tante tutte insieme, dove saranno andate a pescarle tutte le comparse???

2 Mi Piace