Due P in meno

I registi Pazzaglia e Polselli ci hanno lasciato. :frowning:

Ho sentito al TG di Pazzaglia…di Polselli, ovviamente, nemmeno un accenno…:mad:

Che brutta notizia…
Tra l’altro Polselli è morto domenica ma la notizia ha iniziato a circolare solo oggi, mi pare.

Che riposino in pace…:frowning:

Idem come sopra: la notizia di Pazzaglia l’ho appena sentita al Tg, dove avete saputo di Polselli?

Un ultimo saluto allora.

Polselli - mi ha riferito Franco che lo sentiva spesso - se ho ben capito, era da un po’ che non stava bene ed era stato ricoverato in ospedale.

Mi spiace moltissimo. Certo che potrebbero degnarsi di menzionarlo, sui giornali…

Renato mi piace ricordarlo rievocando la splendida giornata trascorsa a Gradara qualche tempo fa in onore di Polselli organizzata dai ragazzi di Gente di Rispetto.

p.s. Speravo intervenisse, non avevo mai avuto il piacere di conoscerlo personalmente…

Madò, pessima news!

Cazzo mi dispiace veramente…avevo sentito Polselli, insieme a Roccomusco, telefonicamente in una magica serata di luglio per un lavoro che dovevamo fare io e il caro Rocco…già sua moglie ci aveva detto che non stava bene, ma lui parlò e fu gentilissimo…Addio a tutt’e due!

Noooooooooooo! :frowning:

La prima cosa che mi viene in mente è quella volta che andai a trovare il maestro Polselli con Franco, eravamo seduti al “suo” solito caffé e, mentre si parlava di cinema, appoggiai tranquillamente il portafoglio sopra il tavolino. Al che Polselli interruppe il suo discorso e mi fece un autentico cazziatone, della serie: “Qui siamo a Roma, non a Vicenza, lei cerca grane!”.