Film con isola esotica e uomini “primitivi”

Ennesimo film trovato per caso spulciando tra le copie censura degli hard, questa volta visto dal vivo in moviola.

Dalle musiche, la grana e il look, parrebbe un film databile al decennio 70, probabilmente europeo. Premetto che non sono neanche sicuro si tratti di un unico film, in quanto come si sa spesso le copie censura sono frutto di un ibrido di materiale recuperato alla buona.

Sostanzialmente, come da titolo, si ambienta su un’isola splendida dove vive un gruppo di donne e uomini vestiti con pelli di animali o stracci parecchio semplici. Passano il tempo scopando tra di loro, se non a volte stuprando le tipe. Mi è rimasta impressa una scena, nella copia censura situata all’inizio, in cui il capogruppo, osservato dalle tipe visibilmente affamate, scuoia e accoltella una pecora viva appesa a testa in giù, lacerandone la pelle e mangiandone le interiora. La storia parrebbe proseguire con l’arrivo nel gruppo di un uomo, forse un sopravvissuto arrivato per caso sull’isola, che viene prima aggredito dal capogruppo e poi però (il montaggio delirante non fa capire molto) pare esser diventato amico delle tipe. Fortunatamente ho fatto alcuni scatti, che qui sotto allego.




3 Mi Piace

Parlato in italiano? Doppiato? O muto?

1 Mi Piace

Credo che in moviola non si possa sentire l’audio… O no?

Cmq i primi due fotogrammi coi tizi in costume (storico) sembrano di provenienza totalmente eterogenea rispetto agli altri due fotogrammi con le ragazzine in costume (da bagno).
@Carlitos confermi questa impressione?

1 Mi Piace

Potrebbe essere. Nel terzo fotogramma, queste bambine, sempre in una scenografia esotica arredata primitiva, cercano degli oggetti in una capanna. Nel quarto fotogramma invece ci sono due ragazze anch’esse che vivono, vado a memoria, in capanne di legno o cose simili. Di questo nucleo ricordo che fa parte almeno un altro personaggio che interagisce con queste due tipe. Mistero. L’audio, la moviola è dotata di casse audio, era in italiano, ovviamente doppiato. Ricordo di questa roba le musiche, ipnotiche, un susseguirsi continuo di archi stonati e synth, molto particolari.

1 Mi Piace

Non so perché, sicuramente un associazione mentale con Island of Death, le presunte palme sullo sfondo e soprattutto la presenza della capra e annessa disinvoltura con la quale la si smembra, mi viene in mente una sola ipotesi:

image

Porno di produzione ellenica, plausibile?
Ho provato a fare qualche ricerca incrociata, ma con gli input disponibili i risultati non sono compatibili con la mia cena di stasera.

1 Mi Piace

ma non ho mica capito, è un hard?

Si tratta della copia censura di un hard in cui è stato utilizzato un soft/erotico sopra descritto.

2 Mi Piace