Freak video

https://www.facebook.com/2210711775840388/shop/all_products/?ref_code=view_shop_cta&ref_surface=mini_shop_product_details

Mi è comparsa questa pubblicità su facebook, qualcuno conosce questa etichetta sicuramente indipendente? Ci sono alcuni titoli black interessanti, mi piacerebbe sapere la qualità dei dvd e se qualcuno ha mai acquistato o avuto pareri a riguardo.

E’ uno dei marchi legati ad Home movies, di recente passata alla distribuzione Digitmovies

Questo link ti porta ad una pagina in cui presentavano i loro primi prodotti ed il progetto

https://www.dvdweb.it/View_News/20180913143116/Una_di_noi_la_nascita_di_Freak_Video.html

Ho diversi loro titoli, sono di solito film abbastanza oscuri in lingua originale con sottotitoli, qualità variabile, se ti interessa qualche titolo in particolare ed è uno di quelli che ho te lo controllo volentieri.

1 Mi Piace

La Freak Video fino ad un po’ di tempo fa era gestita da un bolognese (che gestisce anche il sito cinemazoo) realizzando anche degli extra casalinghi: dei siparietti con la sua fidanzata, una certa Maga Freaka
Realizza anche i sottotitoli che sono fatti generalmente abbastanza male, spesso credo senza nemmeno rileggerli e mi sono imbattuto più di una volta in espressioni colloquiali giovanili poco consone a film anni 50
Inoltre la linea editoriale è quella di buttare fuori titoli a costo zero: ovvero film i cui diritti siano ormai scaduti
Alcuni film sono stati trasmessi negli anni dalla Rai, altri si trovano tranquillamente completi addirittura sul tubo ( e come detto i sottotitoli non sono un granchè)
Diciamo che sono dvd da battaglia che, a parer mio, non ripagano il prezzo richiesto.
La home movies ha trovato il modo di raggranellare qualche soldo facile col minimo sforzo

1 Mi Piace

Ciao!

Quei titoli che ho comprato mi hanno soddisfatto; si’ anche io ho trovato un divertente strafalcione nei sottotitoli

Gli extra talvolta sono buoni, come quelli per “robot ninja” e alla fine questa ditta mi ha permesso di recuperare dei film che volevo rivedere da un po’ e che comunque -fin’ora- mi sono sempre piaciuti; in conclusione per me valgono il prezzo che costano.

Ciao!
Valerio.

1 Mi Piace

Si si, certo…non lo metto in dubbio. E’ tutto soggettivo
Per quanto mi riguarda pretendo un po’ più di serietà da dei film fruibili solo con i sottotitoli. Io ho quasi tutto il catalogo Freak Video e , al di là di un Italiano non sempre impeccabile (proprio a livello di grammatica), ho riscontrato le suddette forme colloquali un po’ troppo moderne e un po’ troppo libere.
Ho come l’impressione, ma forse è solo una mia impressione, che ci sia dietro quasi un intento derisorio verso questi film. Mentre, mia personale e opinabile considerazione, credo ci voglia sempre rispetto per il cinema

Sulla reperibilità dei titoli, anche questo è soggettivo. Alcuni film giravano già tra i collezionisti da anni sottotitolati (come TNT Jackson o Lady Cocoa) , altri sono stati dati in Rai (con sottotitoli professionali)
Capisco comunque che per l’acquirente occasionale o che non è nei giri del collezionismo, siano titoli ghiotti

Mi sembra invece molto alto il prezzo, visto che sono film di cui non credo vengano pagati i diritti (specie quelli anni 50) e che tutto il resto è assolutamente fatto in casa in modo amatoriale. E infatti non mi risulta vendano molto

Detto questo, ben venga anche Freak Video nell’ormai quasi nulla del panorama attuale dell’home video di genere

1 Mi Piace

Ciao!

Dai io spero proprio di no! Ma poi che vantaggio ne avrebbero? A meno che magari non sia qualche pratica situazionista! ;-D ;-D

Ciao!
C.

1 Mi Piace

Tramite Feltrinelli ho acquistato Bela Lugosi e il gorilla di Brooklyn, alla fine non me ne sono pentito, e dove l’avrei potuto trovare con la traduzione in italiano il film di Sam Petrillo ossia l’inimitabile imitatore pezzotto di Jerry Lewis? Un titolo che certo non poteva mancare nella mia videoteca. :joy:

1 Mi Piace

La qualità e la cura dei dettagli è quella che è ed in effetti c’è ancora quell’approccio ormai un pò datato da “cinema trash” che lascia il tempo che trova, ma hanno avuto l’indubbio merito di tirar fuori la primissima versione in dvd italico di un film di genere degli anni gloriosi del cinema indonesiano, ovvero “Jungle Virgin Force” (“Perawan Rimba”), il che me li fa rimanere simpatici nonostante tutto.
Puntano a film mai arrivati al cinema in Italia, quindi tutti inediti nel nostro idioma e comunque visto che ormai si trovano anche a 4-5 euro, perchè no…

E’ più inquietante la situazione della altrettanto piccola ed indipendente Highshow (quella di “Marco Polo - L’inferno dei mongoli”) che aveva annunciato da mesi e mesi alcune nuove uscite tra cui “Dogs - Questo cane uccide” e “7 assassine dalle labbra di velluto” e pare, invece, scomparsa nel niente dopo numerosi rinvii…

1 Mi Piace

Sono fuori tema, ma i 3 film Highshow sono usciti regolarmente, io li avevo preacquistati mesi fa (inizio Settembre) e mi sono arrivati ad Ottobre dopo essere stati rinviati di circa quindici/venti giorni. Devo dire però che di questi titoli se ne è parlato poco, ed altrettanto poco mi pare siano circolati, non c’era d’altro canto il traino di un titolo ‘pesante’ inedito in DVD in Italia come ‘I guerrieri della palude silenziosa’ in questa seconda infornata.

Sul ‘tono canzonatorio’ forse Carletto si riferisce alle presentazioni (bruttarelle, onestamente) della ‘Maga Freaka’ che in effetti non sono piaciute molto agli utenti ed infatti nelle ultime uscite sono state eliminate. Se non sbaglio è un anno abbondante che Freak video non fa più uscire nulla, temo che l’esperimento sia giunto alla conclusione, le vendite pare siano state abbastanza deludenti, spero di sbagliarmi ovviamente, nonostante la qualità non sempre eccelsa diversi titoli erano comunque assai interessanti.

1 Mi Piace

Rimaniamo un secondo fuori tema: ah, figurati, mai visti da nessunissima parte in giro i titoli della seconda informata Highshow… boh, almeno sono usciti. E’ già qualcosa.

Si, qualcuno mi ha detto che la Freak Video non ha avuto vendite esaltantissime: tanto che ormai si trovano in quantità industriali svenduti a 4-5 euro, si vede che son rimasti tutti sul groppone. Peccato, perchè comunque hanno avuto la bella idea di proporre titoli completamente inediti in lingua italiana, cosa che nella nostra penisola pochissime altre etichette son disposte a fare

1 Mi Piace