Greta - Neil Jordan, 2018


Bella prova l’ultimo film di Jordan, con un’Isabelle Huppert in stato di grazia. Ambientato a NY (ma girato nella natia Irlanda), un thriller psicologico dove funziona tutto, trann che, a mio avviso:

il finale. Capisco che rientri nell’economia della storia, ma non è logico che dopo che anche il detective sparisce il padre non avvisi la Polizia (o pure prima, in fin dei conti la figlia è sparita, quindi potrebbe richiedere l’intervento

Stephen Rea fa un breve cameo come investigatore privato, ma è sempre piacevole da vedere. E almeno una scena ghiotta per chi bazzica questi luoghi.

Per un accattivante momento, ho pensato fosse il biopic su Greta Thunberg :tuchulcha