I cacciatori del Cobra d'oro (Antonio Margheriti, 1982)

di Antonio Margheriti

11 Giugno 2006 alle 19.00 su Italia 7 gold

genere:Avventura

anno 1982

E pensare che lo vidi al cinema… sulla scia di Indiana Jones…

Infatti fu uno dei primi film a sfruttare la scia commerciale del successo de ‘I PREDATORI DELL’ARCA PERDUTA’.Molto godibile,cast molto buono.Oltre a Warbeck, cisono la Interlenghi (che se non sbaglio si firmava Almanta Suska o qualcosa del genere) e Luciano Pigozzi(Alan Collins).

Sbagli:Almanta Suska non è la Interleghi,bensì una biondina che figura anche nel cast del fulciano Lo Squartatore di NY accreditata come Almanta Keller.

Avrei giurato fosse lei,ne ero convinto da allora praticamente

Ricordo male o questo film usci in vhs ex nolo (Ricordi video forse) con la locandina in cui capeggiava il titolo del film con i caratteri celebri della saga di Indiana Jones (di colore giallo e rosso)?
Cmq l’ho visto, film divertente e carino senza pretese, l’unica cosa che non mi è piaciuta è la recitazione un po a cazzo di cane sopratutto della coppia Werbeck - Steiner…abbastanza irritanti quando vogliono fare i simpaticoni.

No, ti sbagli. A quanto ricordo è uscito ITDI, SSV e Antoniana. Brillando di luce propria. Tralaltro all’ epoca era considerato un rispettabilissimo film di avventura. Chi era vivo a quei tempi ricorderà senz’ altro gli insistenti trailer cinematografici.

Infatti stamattina mi son ricordato che il film, sempre di Margheriti, a cui facevo riferimento era Arcobaleno Selvaggio.

Almanta Suska è un attrice che esiste davvero, non è uno pseudonimo di un attrice italiana, non si trattava della Interlenghi…

Ooops… l’avevate gia fatto notare…

Cmq in questo film c’e un Alan Collins che come personaggio sembra essere uscito davvero da un Indiana Jones, strepitoso.

E’ Almanta Keller de Lo Squartatore di New York, no?

Io l’ho visto oggi e per la prima volta…devo dire che , non mi è dispiaciuto , sicuramente sempre con Warbeck , l’ho trovato superiore a " I sopravvissuti della città morta " , ma , inferiore a " Fuga dall’arcipelago maledetto " ( a cui ho dedicato un post ! ) e che rimane tra i miei preferiti , logicamente di questo genere ( forse perchè adorando i film dove ci sono molte sparatorie ed azione…beh , è presto spiegato ! ) ; per quanto riguarda John Steiner , qui mi è sembrato un po " fuori posto "…comunque , pur essendo un film fatto sulla " scia del successo di Indiana Jones "…ne consiglio la visione a chi volesse passarsi un’oretta e mezza senza troppe pretese !!! :wink:

riesumo questo post per chiedere se le tre edizioni vhs utilizzano il medesimo master, ovvero pan & Scan e cut come quello che mi fu passato anni fa da non ricordo quale forumista e che non ha il marchio in testa della label per identificarla.

Ottimo il master Mediaset/Iris andato in onda ieri notte, widescreen con titoli di testa e di coda completi in italiano per una durata di poco più di 100 minuti.

Dovrebbe essere il medesimo master che ho visto anni fa sempre su Mediaset. Ricordo che era buono. Per rispondere a un vecchissimo post del forumista Costello: sì, la Suska era la stessa interprete del thriller fulciano.