I Magi Randagi

I MAGI RANDAGI
di Sergio Citti con Silvio Orlando

Film bellissimo. Tratto da un soggetto di Pasolini: Porno-Teo-Kolossal che doveva essere interpretato da Totò, Eduardo De Filippo e Ninetto Davoli (mi viene da piangere…). Dio rappresentato come un industriale del Nord è da antologia!
Musiche stupende. Orlando al top! Peccato che sia stato ridistribuito al cine dopo la morte di Citti, ma mai in DVD! che modi…

Sì, purtroppo uno dei film più incompresi degli ultimi anni, un film in cui - tranne autori, attori e produzione - non ha creduto nessuno (Istituto Luce che distribuiva in primis, poi pubblico e critica). Peccato.

se ricordo bene è stato trasmesso più volte (almeno 2) dalla rai (credo rai3).
una notte lo registrai ad una ex ragazza.

il film è molto bello, mi ha convinto dalla prima volta.

Comunque L’idea originale di Pasolini in principio era un film ad episodi a colori comprendente: “Che cosa sono le nuvole” “La terra vista dalla luna” “Mandolini” “Le avventure del Re Magio Randagio e il suo Schiavetto Schiaffo” (degli ultimi 2 si possono vedere i manifesti nell’episodio “Che cosa sono le nuvole” incluso nel film “Capriccio all’italiana”)interpreati da Totò e Ninetto Davoli.Poi rielaborando il soggetto si pensò a "Porno-Teo-Kolossal interpretato da Eduardo e Ninetto,successivamente rielaborando nuovamente il soggetto si arrivò a questo film di Citti.

Giovedì 16 Ottobre sanmarinortv ore 21:00