Il Borgo Fantasma di Celleno e il suo Museo "Le Macchine Parlanti"

A tal proposito… tutti vanno a Civita di Bagnoregio, ma pochi conoscono il limitrofo Celleno visitato a Maggio per caso, un borgo abbandonato con la peculiarità di essere stato minato dall’esercito per far sloggiare i residenti a seguito di una frana e un epidemia, se volete approfondire andate sulla pagina di wikipedia ed eruditevi, non è di questo che parleremo.

Nella Chiesa sconsacrata di ciò che rimane del borgo è stato allestito un piccolo museo su moto d’epoca (e neanche di queste parleremo)

e degli apparecchi di riproduzione sonora! Mario, il curatore della mostra è una persona squisita che sarei stato ad ascoltare per ore, aveva iniziato a mostrare gli strumenti uno a uno perfettamente funzionanti.

Ho trovato un video sul tubo al riguardo:

Peccato che la mia ragazza è TOTALMENTE refrattaria a ste cose e finiti i selfies di rito ha iniziato a fingere malori, attacchi da piovre giganti e inviti a cena da parenti lontani, fino al punto di gettarsi a terra mimando una gravidanza a termine, poi alla fine è riuscita a portarmi via, non prima di regalarmi questo scatto. (rigorosamente da lontano per non essere coinvolta nella discussione)

Morale della favola, se passate da quelle parti andateli a trovare, ne vale veramente la pena, vi lascio le coordinate esatte, ampio parcheggio, visita gratuita, se andate salutatemi Mario.

1 Mi Piace

Ma quindi si tratta di un’esposizione permanente, nonostante le date indicate in questa locandina?

1 Mi Piace

Secondo me si, in ogni caso si fa uno squillo alla proloco. E comunque sia il borgo vecchio e la zona meritano comunque una visita.