Il commissario Ricciardi

altra fiction RAI, dopo I bastardi di Pizzofalcone, tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, e anche qui la regia è di Alessandro D’Alatri
rispetto all’altra è decisamente più ambiziosa, anche se personalmente detesto questa fotografia falsa come giuda, che comunque dopo il primo episodio non ci si fa più caso
le vicende sono ambientate nel periodo fascista e gli elementi storici si miscelano bene con la trama gialla del singolo episodio, poi c’è anche una continuità generale nel seguire la vita dei protagonisti
se vista con le giuste aspettative merita la visione

2 Mi Piace