Il gladiatore 2 - Gladiator II (Ridley Scott, 2024)


Questo sarebbe il nuovo gladiatore…
Dal 22 novembre p.v. …
No comment…

1 Mi Piace

Parafrasando Aldo Baglio : bella idea della minchia… :no_mouth:
P.S. Nel frattempo, Crowe può giusto andare al prossimo festival di Sanremo. Speriamo abbiano adeguatamente rinforzato il palco sul quale si esibirà… :stuck_out_tongue_winking_eye::skull::smiling_imp:

1 Mi Piace

Se non altro Crowe ai tempi era un gran figaccione. Questo sembra preso dalla De Filippi.

1 Mi Piace

Troppa grazia, messer Rodar. Forse, lo hanno direttamente raccattato in un cesso pubblico. Senza nemmeno avere la sacrosanta premura, di dargli una ripulita… :grin::smiling_imp:

2 Mi Piace

Ci credo che Crowe non ne ha voluto sapere niente. Si, quanto a ciccia è diventato identico a Gerard Depardieu ma rimane sempre molto affascinante (devo ammetterlo). Voglio dire sono mega produzioni, ma come li fanno i casting?

1 Mi Piace

Crowe invece, a me, per come si è lasciato andare, mi fa semplicemente vomitare. Il casting del nuovo film? Tirando le freccette, con gli occhi bendati, e da ubriaco… :wink::joy:

1 Mi Piace

Leggo che non ha dovuto neanche fare un provino, ma è stato scelto dalla ‘capa’ della Paramount dopo averlo visto in teatro a Londra in Un tram che si chiama desiderio in cui si toglie la camicia un paio di volte. A parte il fatto che già solo associarlo a Brando mi fa ridere, ma se cercavano un manzo col bel fisico bastava rivolgersi ad uno spogliarellista ad esempio. Crowe già allora non aveva un fisico scultoreo, ma la faccia. Quella che riempie lo schermo (oltre che talento). Dicono che sia bravo e magari lo è, ma è pure uno che se mi passa accanto 200 volte, io per 200 volte l’ho scordato un attimo dopo averlo visto. Fortuna che c’è Denzel Washington.

Non se ne sentiva il bisogno, ecco. Poi già il primo non m’aveva proprio cambiato la vita, pur apprezzandone il lato spettacolare. Ai botteghini l’ardua sentenza.

1 Mi Piace