Il maratoneta AKA Marathon Man [John Schlesinger, 1976]

Tesissimo thriller di Schlesinger con protagonista Dustin Hoffman, coppia già collaudata nell’ottimo “Un uomo da marciapiede”. Un thriller che non lascia respiro e si basa saldamente su una trama misteriosa, densa di punti oscuri senza apparire come un giallo. La sua caratteristica principale verte su una tensione che non lascia tregua allo spettatore e getta ombre su tutti gli attori coinvolti.
Montaggio serrato, non mancano scene violente, la scena dell’intervento dentale farebbe impallidire gli odierni torture porn, senza mostrare scene truculenti.

Immagino che in commercio ci sono svariate edizioni, io l’ho visto nell’accettabilissimo DVD Paramount.

Da sempre uno dei miei preferiti nel genere - ho anche il bel libro di William Goldman -, l’ho rivisto recentemente nel buon BD della Paramount, che oltretutto si trova spesso a poco (preso a 5eu in offerta). Hoffman e Olivier sono grandiosi, forse avrei gradito una parte più importante per Scheider. Bellissima la sequenza iniziale, indimenticabile quella del dentista. “Is it safe?”… :smiley:

Bello avvincente e molto teso.
Disturbante la famosissima scena dei denti :smiley:

Neanche a farlo apposta, son appena stato dal dentista per l’estrazione di un dente del giudizio… :wink: , comunque, premettendo che rispetto al passato, è stata “una passeggiata di salute”, tornando al film, è uno dei miei preferiti di Hoffman… ho pure io il dvd Paramount e lo vedo sempre con piacere… un ottimo thriller, con altri grandi attori nel cast… straconsigliato a tutti, almeno, per me: "E’ sicuro… ". :smiley:

//youtu.be/xbpuyRDBQ1Q