Il periodo hard di Lilli Carati

-Lilli Carati’s dream (di Giorgio Grand, 1987 - distribuito solo in home video).

non è un vero e proprio hard, ma un soft core. nel quale lilli carati sogna ad occhi aperti di vivere in prima persona alcune situazioni erotiche: con una donna e poi con un uomo; uno strip-tease per emulare la famosa scena di 9 settimane e 1/2 con kim basinger sulle note di joe cocker; l’autoerotismo. [Lilli Carati interpreta 4 scene soft-core]

-Una moglie molto infedele (di Giorgio Grand, 1987).

Lilli è Maria, insoddisfatta moglie borghese che si concede frequenti scappatelle erotiche per uscire dalla scialba vita di coppia con l’ignaro marito. [Lilli Carati interpreta 6 scene hard]

-Il vizio preferito di mia moglie (di Giorgio Grand, 1987).

Lilli è la signora Ferroni. il film si snoda attorno a una serie di tradimenti e a investigatori privati incaricati di smascherare i partner cornificati. [Lilli Carati interpreta 4 scene hard]

-Una ragazza molto viziosa (di Giorgio Grand, 1988).

Lilli è Kathy, una giovane fotomodella che per arrivare al successo deve passare da un letto all’altro. [Lilli Carati interpreta 4 scene hard]

-Una scatenata moglie insaziabile (di Giorgio Grand, 1988).

in questo film hard lilli carati è nei panni di una aiutante dottoressa in servizio presso uno studio medico. [Lilli Carati interpreta 4 scene hard]

-Le superscatenate (di Alex De Renzy ed Henry Pachard, 1989 - rieditato in seguito con il titolo The Whore).

Lilli Carati è Gina, moglie siciliana che si trasferisce in una villa negli Stati Uniti. dove fa nuove esperienze erotiche. [Lilli Carati interpreta 4 scene hard]

Le superscatenate era il primo di alcuni film hard che Lilli Carati avrebbe dovuto interpretare negli States, attraverso una super-produzione estera. Ma i problemi sempre più drammatici con l’eroina, portarono al ritorno dell’attrice in Italia e allo scioglimento del contratto.

i 5 film hard ebbero un discreto successo nelle sale cinematografiche di fine anni '80, e in seguito mantennero buon mercato per l’home video.

sono stati attribuiti a lilli carati più di 5 film hard: in realtà i successivi (usciti con un nuovo titolo) sono costituiti da montaggi misti di scene dei suoi precedenti lavori hard-core; oppure dalla nuova distribuzione degli stessi film già girati; e anche per questi veniva modificato il titolo.

L’hard non ha mai urtato la mia senibilità, ma vedere Lilli in situazioni del genere mi ha sempre messo una certa tristezza, anche pensando alle sue sfortune…
per me Lilli resterà sempre la dolce e sensuale Professoressa di scienze naturali

la sua fu una scelta di necessità legata ai suoi drammatici problemi di quel periodo (come per paola senatore in non stop sempre buio in sala, o come per karin schubert). per questo lei con l’hard non c’entrava nulla.

non ho visto la Carati hard, qualche soft sì, ma l’ho conosciuta nei primi anni 90’ in Spagna, davvero cordiale e con una ritrovata voglia di vivere (rispetto a quanto si parlava sui media di suoi problemi personali…).

sul web, una scatenata moglie insaziabile gira in una versione di 50 minuti. qualcuno sa se il film tanto dura o se hanno messo in circolazione la versione incompleta del film?

Lo stesso Giorgio Grand affermò che la Carati non era proprio portata per l’hard, e che la mamma più di una volta intervenne sui set a cercare di portarla via. Che brutta storia…

chiunque si dedica al cinema hard solo per guadagno e non perchè ama l’esibizionismo non può riuscire in questo lavoro. ho letto anch’io che giorgio grand rimase molto insoddisfatto di lilli carati. comunque lui certamente sapeva che il nome della carati in cartellone era comunque una garanzia di successo.

Ragazzi qualcuno possiede “Una scatenata moglie insaziabile”? Mi sapete dire quanto dura? Non riesco a trovarne una versione decente!

si ma la schubert ne ha fatti molti + di lei films

si, infatti karin scubert ha lavorato nel cinema hard dal 1985 al 1993.

lilli carati tra il 1986 e il 1988.

paola senatore solo nel 1985.

C’è una breve intervista (2 pagine), ma bella e intensa sul numero uscito oggi di Vanity fair, corredato di foto , in cui la Carati
parla del suo passato ed anche del recente tumore da cui è stata colpita. Tra l’altro, dice che sua madre, quando lei era nel pieno della droga, aveva chiamato Paolo Villaggio il cui figlio aveva i medesimi problemi di tossicodipendenza per chiedergli consigli, ma lui fu sgarbato e scortese.
Infine, dice che ha recitato in un teaser di un film che dovrebbe girare con Luigi Pastore.

Qui il topic: http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?23681-La-Fiaba-di-Dorian-(un-horror-con-Lilli-Carati)&highlight=dorian

si conferma, come è risaputo, essere un uomo di merda all’ennesima potenza.

Ah, senz’altro. La sua fama di jena è stranota. A parte che ha quel modo d’atteggiarsi che è davvero odioso… e abbassa le arie, va…

Posso confermarlo perchè oltre ad esser un mio concittadino, lo incontrai un po di anni fa ed alcuni miei amici gli si avvicinarono per chiedergli un autografo e farsi una foto… ma lui, solo perchè vide che eran genoani come me, si rifiutò e gli disse che lui certi individui non li considerava… ora, tralasciando questo aneddoto, molti che lo conoscono posson confermare il suo cattivo carattere, mentre, per tornare in tema, io di Lilli Carati ho visto solo, “Il vizio preferito di mia moglie” ed oltre comunque ad esser su FB, dove mi han confermato che e’ lei… un po di tempo fa dev’esser stata pure ad una trasmissione tipo “I migliori anni” se non erro!!! :confused:

//youtu.be/549Ks-Oj7B4

Ce l’ho fra i contatti di facebook. All’inizio manco avevo capito si trattasse di lei, m’aveva chiesto l’amicizia e l’ho aggiunta. Molto dolce, un po’ infantile; tempo fa un amico m’ha postato il link di uno dei suoi pornazzi ma l’ho rimosso per rispetto, dubito le piaccia rivangare il passato. Che non fosse particolarmente ispirata nei ruoli hard mi pare ovvio, era strafatta e quella jena di GG lo sapeva benissimo. La vennero a prendere sul set i genitori, stanchi di tanta turpitudine; il regista-produttore (credo si trattasse di lui) tentò di protestare ma lo mandarono a quel paese.

Quali dei suoi film hard sono usciti in dvd?