Il Toro

Visto per la prima volta questo pomeriggio “Il Toro” di Carlo Mazzacurati, film del 1994 con dei grandissimi Diego Abatantuono e Roberto Citran (Vincitore quell’anno a Venezia del premio attore non protagonista).

La Trama: Un Allevatore del Nord-est licenziato dopo 9 anni di lavoro decide di rubare un toro da riproduzione e di rivenderlo in Ungheria con l’aiuto di un amico. Il Viaggio sarà ricco di imprevisti, incontri e colpi di scena.

Nel cast anche Marco Messeri e dei bravissimi attori est-europei, pressochè sconosciuti.

Bellissimo il finale a sorpresa e il significato di questo film, oltre il road-movie esistenziale, a cavallo tra il western, il sentimentale-romantico e lo psicologico.

Sono davvero molto soddisfatto della visione e di questo DVD, scovato grazie alla Belva a 7.90 , ricco tra l’altro di interessanti extra (Interviste a Mazzacurati e Abatantuono, Conferenza Stampa a Venezia 1994)

…Bel film, lo vidi al Cine ed ho ancora la vhs…
…Mazzacurati, però, ha fatto molto-molto-molto di meglio…:oops:

Un film che piace molto anche a me con la sua storia impossibile e a tratti surreale.
Preziose le musiche di Fossati.

Da segnalare la presenza del grandissimo Alberto Lattuada, già 80enne ma ancora in discreta forma.
Finale commovente ed a mio parere pieno di dolce speranza

la qualità video del dvd è però molto scadente perchè è stato probabilmente utilizzato il master analogico dei passaggi tv e della vhs.

Anche a me il film è piaciuto, soprattutto per il rapporto tra i 2 protagonisti, che sono amici ma fino a un certo punto.

Grande Abatantuono che chiede al contadino croato se può dormire nel “pagliericcios” sopra la stalla delle vacche.

ps - un po’ ovunque si legge della presenza di Ugo Conti nel film: io proprio non l’ho visto.

Sono quasi convinto che appaia nelle scene iniziali quelle per intenderci ambientate all’allevamento.
Se non ricordo male interpreta uno dei colleghi o un guardiano

Visto anni fa al cinema Lux di Villasanta, proiettato in uno dei nostri mitici cineforum. Molto bello,
almeno lo ricordo tale, perché del film in sé non ricordo una mazza.