Killing Season (Marc Steven Johnson, 2013)

Si parlava ieri con l’ottimo :bmw: di questa cazzatona americana con De Niro e John Travolta obiettivamente in caduta libera.

Sono due ex soldati che si incontrano nei boschi, pare per caso ma poi ovviamente si scoprirà che non è così e saranno cazzi acidi per entrambi, con tanto di torture assortite che avrebbero ucciso chiunque ma certamente non i nostri eroi, che anzi ci passano sopra con grande nonscialans.

Pare sia stato un flop, forse a causa del parrucchino di Travolta, realmente inquietante. Chissà.

L’ho visto in tv ma non mi ricordo su quale canale, mi perdonerete.

1 Mi Piace

Vago ricordo, mi pare di averlo visto su RAI Movie o RAI 4. Non lo rammento così spregevole.

1 Mi Piace

Trashata notevole con due ex grandi stelle purtroppo cadute in un burrone sui temi della guerra, della vendetta, della caccia e del perdono. Campo libero per il 99% del film ai due protagonisti, reduci della guerra in Bosnia come avversari liberi di dare fondo a bottiglie di Jagermeister farcite di pasticci al forno, vecchi dischi cantati a squarciagola di fronte al caminetto e ogni sorta di tortura che ucciderebbe chiunque ma non loro due, che alla fine in un atmosfera da volemose bene e scurdammoce o passato si abbuonano tutto . In questo delirio ad un certo punto ho anche avuto la visione mistica di De Niro che si riconcilia con il se stesso di 35 anni prima de Il Cacciatore, chiudendo così il cerchio.

2 Mi Piace