Kramer vs. Kramer (Robert Benton, 1979)

Con Dustin Hoffman, Meryl Streep, Jane Alexander, Justin Henry

Link ImDb

Il noto filmone strappalacrime sul divorzio, che nel 1979 prese addirittura 5 Oscar e fece incassi paurosi.
Non l’avevo mai visto, e ho voluto colmare questa lacuna: bel film, inutile dire che i due attori protagonisti sono bravini :-p

In ogni modo è scritto e girato come si deve.

Rivisto in questi giorni dopo almeno 15 anni dalla prima (e unica) visione.
Molto bello, classico film in cui gli attori prendono il sopravvento e anche se a dirigerli ci fosse una capra riuscirebbero a fare delle performance mostruose.
Funziona tutto (anche se non sono fan del finale) e non ho trovato colpi bassi (cosa facile visto l’argomento del film).

Davvero fantastico il documentario di 46 minuti che accompagna il film (nel quale intervengono tutti: Hoffman, la Streep, il bambino, la Alexander, il regista, il produttore e l’attore del libro), montato in maniera ineccepibile e diretto con mano sicurissima. Davvero uno dei migliori documentari che abbia mai visto su un film degli anni '70, assolutamente completo e con contributi interessantissimi. Chapeau.

Penso che oggi una scena come quella dell’incontro in corridoio tra il bambino e la stangona occhialuta completamente nuda non si sognerebbero lontanamente di scriverla e girarla…

Vero, che poi comunque alla fine quella scena non ha davvero nulla di sconveniente ma con la mentalità odierna potrebbe sembrare davvero inaccettabile, o tempora o mores!

Comunque il film è pieno di scene memorabili, su tutte quella del bicchiere spaccato (che è stata improvvisata da Hoffman con la complicità dell’operatore e all’insaputa di tutti gli altri) e poi anche quella, bellissima, della colazione silenziosa tra padre e figlio che compiono gli stessi gesti e non si parlano, ognuno immerso nella lettura, il padre del giornale e il bambino di un fumetto.

La mia sequenza preferita del film, senza dubbio.

Sì concordo che la scena del nudo non abbia nulla di sconvolgente… però penso che oggi farebbe inquietare almeno 50 associazioni di dementi diverse, e quindi chi scrive e - soprattutto - produce fa meglio ad evitare certe rotture di coglioni…

Blu-ray di eccellente qualità fra l’altro reperibile a ottimo prezzo :slight_smile: