La legge è legge - La loi c'est la loi (Christian-Jaque, 1958)

Spassosissimo film con la coppia Totò - Fernandel, l’uno contrabbandiere italiano, l’altro guardia di frontiera francese. Ovvio lo svolgimento sullo stile delle commedie plautine, prima svariati equivoci che sfociano nella tragedia-farsa, poi l’agnizione finale. Ma il soggetto è interessante e gli attori insuperabili, si alternano alla perfezione. Dvd Cristaldi buono ma scarno di contenuti, mancano persino i sottotitoli. Nomination all’Orso d’Oro al Festival di Berlino del 1958.

C’è una battuta in particolare che ricordo sempre con piacere quella in cui Totò dice al figlio “Figlio mio, sono stanco, sto venendo dall’estero!” :slight_smile:

1 Mi Piace

Micidiale!!! :smt082 E quando grida al miracolo per la trasformazione dell’acqua?

Trovo stupida e inutilmente faziosa la rece di Bertarelli:

“Timida rimasticatura in salsa francese di ‘Guardie e ladri’ in una commedia sonnolenta e prevedibile del regista di cappa e spada Christina-Jacque, che per prendersi gioco di una burocrazia evidentemente inguaribile, fa leva sull’eterno gioco degli equivoci e sulla strana coppia (per la prima volta) Totò e Fernandel. Il Don Camillo francese vince ai punti: bella forza, gli sceneggiatori gli hanno scritto un film su misura, lasciando il Principe a farsi da scendiletto”. (Massimo Bertarelli, ‘Il giornale’, 7 aprile 2001).

Ma che è, per scrivere lì se non sono faziosi non li prendono? Al contrario penso che la loro simbiosi sia perfetta, avercene di altri film coi questa coppia.

Uhm, a giudicare dal cast con tutta probabilità il film sarà stato girato con metà degli attori che parlavano in francese e l’altra metà in italiano, giusto? Mi domando come sarà la versione francese, che non mi pare sia contenuta nel DVD nostrano…

Rivisto nel w-e con le pupe, per cercare di farle avvicinare a Totò, rimane un gran film con battute epiche. Buffo pensare a tutte le problematiche burocratiche c’erano una volta, a partire dai dazi, meno male che c’è l’Unione Europea.

1 Mi Piace