La prima cosa bella - Paolo Virzì, 2009

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=52572

Virzì torna alla sua Livorno, e la racconta a suo modo, in maniera brutale ma anche affettuosa. Film in parte autobiografico, con Mastrandrea che se na va da Livorno e non vuole saperne di tornarci, Micaela Ramazzotti/Stefania Sandrelli madre svitata e troppo ingenua, Claudia Pandolfi idiota e idealista sperduta. Virzì dirige come solo lui sa fare, omaggia con grazia il suo padre putativo Dino Risi (interpretato dal figlio Marco) mentre gira “La moglie del prete”, arricchisce di suoni e colori (ottima OST 60-70) la triste Livorno, e rende sopportabili momenti fin troppo strazianti, siamo molto dalle parti di Almodovar. Bravissimi tutti, da Micaela Ramazzotti a Stefania Sandrelli, a Marco Messeri, a Valerio Mastrandrea & Clauda Pandolfi.

Non un Virzì dei migliori, secondo me. Forse il regista indulge un po’ troppo alla nostalgia per la Livorno di quand’era bambino, ed i continui salti temporali tra presente e passato non aiutano.
Al di là di tutto mi è molto piaciuto il personaggio di Mastandrea, anche ben interpretato, direi. Non così il resto del cast, che qualche volta si lascia andare ad eccessi evitabili, difetto classico del nostro cinema. Troppo strillato, troppo caricato.

Purtroppo nel film c’è anche quel cane marcio di Paolino Stracultino: fortunatamente la sua malefica presenza è limitata ad un paio di scene nella parte finale.

ps - maestro d’armi del film è Ottaviano Dell’Acqua :smiley:

Concordo anche a me questo film non mi ha impressionato più di tanto una commedia dolce amara descritta sul doppio binario passato presente, nella sua Livorno ,con buoni attori che si dimostrano all’altezza Valerio Mastandrea su tutti.
Alla fine si puo’ dire che non e’ male questa pellicola ma a mio parere il regista livornese ha fatto sicuramente di meglio.

anche secondo me e’ un film non ben riuscito troppo sentimentalismo spicciolo intrinso i sentimeni veri belli e drammatici bravi comunque gli attori specie Valerio, belle musiche