Land Of Mine - Sotto La Sabbia (M. Zandvliet, 2015)

http://www.imdb.com/title/tt3841424/

Bellissimo questo film danese (anzi, è una coproduzione con la Germania) su un fatto storico che onestamente non conoscevo.

Alla fine della seconda guerra mondiale i soldati tedeschi presenti in Danimarca vennero fatti prigioneri e vennero messi a sminare i confini danesi dove erano state nascoste oltre due milioni di mine. Il film mostra la storia di una squadra di giovanissimi tedeschi (praticamente dei ragazzini) che devono sminare un’intera spiaggia a mani nude sotto gli ordini di un sergente danese.

Mi è piaciuto tantissimo, è un film capace di essere crudelissimo ma di avere anche qualche intenso momento di umanità e tenerezza.
Bravissimi tutti gli attori e strepitoso il lavoro fatto sulla fotografia con immagini spesso di bellezza straordinaria senza che però sembrino forzate o gratuite.

Bello il blu ray italiano anche se purtroppo non ha extra.

Visto nel dvd, piaciuto molto anche a me. Un ritratto, forse persino edulcorato, di come venivano trattati i prigionieri di guerra tedeschi, i cattivi, dai buoni, gli alleati. Cinematograficamente impeccabile, come scritto da Brass, un ottimo esempio di film a base storica che non annoia.
Giusto per riallacciarsi al tema della Storia vista dall’altra parte, appena discusso nel thread su Claretta di Squitieri, sull’argomento vorrei segnalare il libro del canadese James Bacque, Gli altri lager, uscito per Mursia nel 1993, che ha come argomento il trattamento subito dai soldati germanici nei campi di prigionia alleati.