Le Magnifique - Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo (Philippe de Broca, 1973)

Le magnifique
Fr.-It. 1974
REGIA: Philippe de Broca
ATTORI: Jean-Paul Belmondo, Jacqueline Bisset, Vittorio Caprioli

  • François Merlin, autore di quarantadue volumi sull’agente segreto Bob Saint-Clair, è in crisi con il suo personaggio

In onda il 6 settembre alle 3:55, rete 4

che traduttori assurdi!
il titolo originale è “Le magnifique”.

Un film molto simpatico che merita almeno la visione e, perchè no?, anche un’eventuale registrazione.

film imprescindibile col grande Vittorio Caprioli e una Jaqueline Bisset al culmine dello splendore. Poi c’è pure quell’adorabile sbruffone di Jean Paul…

…Dopo la tua splendida accurata recensione, non resta molto da dire: aggiungo soltanto che, per la bravura nella repentinità dei cambi di sensazioni e stati d’animo del personaggio, Belmondo offre (a sua volta) un’ottima e piacevole prova di recitazione…
…dovrebbero editarlo in dvd, è must tangibile del Cinema d’oltralpe nei seventies…:wink:

Rivisto dopo parecchi anni. Alterna situazioni veramente spassosissime a momenti più risaputi. Comunque Belmondo la fa da mattatore , Caprioli è ottimo e la Bisset semplicemente splendida.

Dei seventies, è del 1973.

L’ho visto in lingua originale sottotitolato ed è molto divertente. Belmondo è simpaticissimo e bravissimo, la Bisset molto ma molto sexy, ce l’avessi io una vicina di casa cosi’…

Tra le parodie degli spy-movies è secondo me la migliore.

Grazie ho corretto, il refuso di trascrizione: pensa che lo vidi in prima visione ad uno dei più importanti Cinema-Teatro, ancora oggi, della mia Città aperto da poco e dotato di un ottimo impianto (per il periodo) audio in un tempo in cui le donne (anche le mie compagne di classe) si dividevano nettamente tra Fan di Belmondo e Delon…
…negli anni 70 infatti, anche al Cinema, vi erano fazioni rigidissime quasi come tra squadre di calcio…:slight_smile:

…ti lasciava senza parole…:wink:

Avevo il dvd Mustang da un bel po’ di tempo a prendere polvere sulla mensola e finalmente mi sono deciso a guardarlo. Purtroppo, nonostante generalmente io sia un estimatore della Bisset e di Belmondo (e spesso pure di Caprioli), ho interrotto la visione dopo soli 20 minuti.

Sicuramente la qualità video scarsa del dvd non ha aiutato (per non parlare dell’audio bassissimo e poco intellegibile). In realtà mi ero sempre immaginato questo film sullo stile de “Il cervello” (pellicola che adoro), invece è una sorta di antesignano dei film della “triade” ZAZ ma, rispetto a quei lavori, è caratterizzato da un ritmo ultra-lento e perciò, pur contestualizzandolo storicamente nell’anno in cui è stato realizzato, risulta invecchiato molto peggio rispetto a un “Top secret”, tanto per restare nell’ambito della parodia spionistica.

Come parodia farsesca in ambito spionistico mille volte meglio le pellicole di Franco e Ciccio come “Le spie vengono dal semifreddo” o “Due mafiosi contro Goldginger”, che almeno, al contrario di questo film, qualche risata la concedono ancora.

2 Mi Piace