L'orribile segreto del Dr. Hichcock (R. Freda, 1962)

Pensa te, non sapevo il formato fosse 2.35:1. Curiosità: le scene più esplicite assenti dal master televisivo e incluse nel master della VHS Shendene erano quelle girate da Avallone o esistono altre sequenze censurate?

ottima notizia… dunque è tempo di mettere da parte la vhs shendene finalmente!!!:rolleyes::rolleyes:

azz… tra fine settembre e novembre usciranno tanti titoli attesi.
viva l’autunno allora.
:rolleyes:

E' talmente bello e performante che ho pensato di evidenziarlo con il trailer, anche se molti l'avranno gia' visto.:)


                        [flash]http://www.youtube.com/v/NOsKcmCe1YY&feature=related[/flash]

infatti è 1.85

non vedevo questo film da una vita, veramente bellissimo
soprattutto dal punto di vista formale, valorizzato dall’ottimo dvd Medusa

Ho rivisto, nei giorni scorsi, il film nell’edizione francese della Artus. Dovrei provare a fare una verifica tra l’edizione Medusa e questa per vedere se ci sono delle differenze.
Nell’Artus c’è un extra di una ventina di minuti, con il solito esperto francese (solo francese, senza sottotitoli).

Pur rimanendomi nel cuore, rivedendolo per l’ennesima volta, anche per questo film come mi successe per Maciste all’inferno, ho tolto qualche punto di valore alla parte finale, più sottotono rispetto alla prima e più soggetta a “svaccamenti”.

Il 16 febbraio esce il blu-ray tedesco. Edizione limitata (1.000 copie) a tre dischi (blu-ray/dvd/cd) e audio italiano.

Che ci infilino anche “Lo Spettro”?

purtroppo niente Spettro mi sa
cercando un po’ in rete qualche info, ho trovato che ci sarà la versione del film in dvd e blu-ray e il cd con la colonna sonora
circa un ora di extra
http://www.bluray-disc.de/blu-ray-filme/das-schreckliche-geheimnis-des-dr-hichcock-limited-edition-blu-ray-dvd-cd-blu-ray-disc

Ho notato soltanto io che Fulci nel suo Paura nella città dei morti viventi abbia attinto a questo film di Freda? Ovvero la scena sul finale quando Barbara Steele è viva nella bara Ricordo che quando vidi questa scena mi riportò alla mente il film di Fulci

Non voglio dire, ma sia Fulci che Freda erano in debito con il Vampyr di Dreyer… :wink:
sicuramente il Corman di cose come Il Pozzo e il pendolo e il Sepolto vivo aveva ben presente il cinema fantastico di Freda e Bava.

1 Mi Piace

(Che poi Paura… sia parzialmente in debito con i gotici anni 60 lo penso anch’io, come l’Argento di Suspiria e Inferno del resto)

Beh forse ce la possiamo cavare col dire che è tutta una Reazione a catena (rimanendo nell’argomento) :smiley:

2 Mi Piace